San Lorenzo Maggiore: i Carabinieri arrestano due pusher e sequestrano 122 grammi di droga

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Cerreto Sannita e della Stazione di Guardia Sanframondi hanno effettuato un articolato servizio di controllo straordinario del territorio finalizzato al contrasto all’uso e spaccio di sostanze stupefacenti, con l’impiego di 5 pattuglie  dislocate su tutta l’area di competenza. Controllati numerosi autoveicoli e persone, tra cui anche alcuni pregiudicati. 
In San Lorenzo Maggiore sono stati tratti in arresto due persone per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di un giovane di 22 anni ed un uomo di 49. Quest’ultimo era nel piazzale antistante la sua abitazione con il compito di fare da “sentinella” mentre il giovane si trovava all’interno di un container, sito nelle vicinanze che stava confezionando lo stupefacente. La “sentinella” alla vista dei Carabinieri gridava all’altro per farlo scappare. I militari, intuita la situazione si dirigevano repentinamente nel container riuscendo a bloccare, dopo una breve colluttazione, il giovane intento a confezionare la droga.
La successiva perquisizione ha consentito di rinvenire e sequestrare all’interno del box complessivamente gr. 122 di marijuana, di cui una parte già confezionata e suddivisa in 61 dosi pronte alla vendita e l’altra racchiusa in una busta in cellophane, un bilancino di precisione, un coltello, un contenitore in plastica ed altro materiale utile al confezionamento. I due arrestati, sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari presso le rispettive abitazione, come disposto dal Sostituto Procuratore della Repubblica di Benevento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *