Convegno dell’associazione “Impegno civico” sul futuro della ferrovia Valle Caudina

I collegamenti Benevento Napoli sono difficili. In alcune circostanze impossibili. Eppure Napoli è il capoluogo regionale. Il capoluogo della Campania. Tutti i comuni ma almeno i capoluoghi Provinciali dovrebbero essere collegati rapidamente e comodamente con la capitale del Mezzogiorno. Per una ragione di civiltà. ma anche per ragioni di sviluppo economico, sociale, culturale.
Ma così non è! Non lo è storicamente. Sia all’epoca dei romani. Sia nel medioevo. Per motivi diversi certamente.
Questa è la ragione prima della riflessione sul futuro della Ferrovia valle caudina, di cui si discuterà nel convegno “Il futuro della Valle Caudina”,organizzato dall’associazione culturale “Impegno civico”, che si terrà venerdì 17 gennaio, dalle ore 16,30 alle 19,30, presso la Camera di Commercio di Benevento.
Coordinati dall’on. Giovanni Zarro, interverranno: l’ing. Giuseppe Racioppi, ex amministratore Unico Metro Campania Nord est; il prof. Giuseppe Marotta, pro-rettore Unisannio; il dott. Augusto Genovese, presidente Comitato Disagiati Valle Caudina; il dott. Franco Damiano, sindaco di Montesarchio; il dott. Antonio Russo, sindaco di Rotondi; l’on. Luca Cascone. Presidente Giunta Regionale Campania; l’on. Umberto Del Basso De Caro, componente Commissione Trasporti della Camera; l’on- Salvatore Margiotta, sottosegretari Ministero Infrastrutture.

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *