Airola: grande attesa per l’evento Pro Loco “I Tesori dell’Annunziata”

Verrà presentato sabato 28 dicembre alle ore 19,00 nella monumentale chiesa della SS. Annunziata il progetto innovativo della Pro Loco di Airola dal titolo “I Tesori dell’Annunziata”, che mira a promuovere le tante opere d’arte presenti nella chiesa, attraverso le moderne tecnologie, come nel duomo di Milano, nella Basilica di San Marco a Venezia o in Santa Croce a Firenze. In particolare l’utilizzo del “QR code”, accanto all’opera d’arte, consentirà dal cellulare di acquisire informazioni testuali e video relativi a gran parte dei dipinti. Una paziente ricostruzione, frutto di un lavoro di equipe durato sei mesi realizzato su salde basi di professionale esperienza. Il commento dei video è affidato alla consulenza artistica di Ettore Ruggiero, Conservatore dei Beni Culturali, e storica, di Enzo Napolitano, docente di Storia all’Istituto Superiore Lombardi, mentre la realizzazione tecnica è il risultato di un impegnativo studio per immagini diretto da Domenico Ruggiero, cui hanno collaborato Tony Maglione, Luca Ruggiero e Lorenzo Ruggiero.  
Guiderà il pubblico lungo il percorso alla scoperta dei tesori dell’Annunziata l’attore Doriano Rautnik, il quale illustrerà in diretta le procedure per utilizzare al meglio la moderna tecnologia del “QRcode” Durante la serata verranno presentati su megaschermo tre dei video ancora inediti girati dal team di lavoro, presto disponibili gratuitamente anche al grande pubblico, attraverso il sito internet, il canale YouTube e la pagina Facebook della Pro Loco di Airola.
D’ora in poi – spiega il presidente della Pro Loco di Airola, dott. Ettore Ruggiero –  chiunque potrà visitare e comprendere, sempre e ovunque, grazie al “QR code” le meraviglie custodite in questa chiesa grazie ad un click del telefono. Niente di più facile, per condividere l’amore per le testimonianze del passato e diffondere la conoscenza della bellezza dell’arte. Desidero ringraziare il Parroco della SS.Annunziata, don Liberato Maglione, per la sua preziosa collaborazione e disponibilità”.  
Al termine della serata è previsto nei locali della Sacrestia un brindisi augurale.

[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *