Quinto Festival Organistico Internazionale nella Basilica della Madonna delle Grazie

Si rinnova l’appuntamento con il Festival Organistico Internazionale “Le Grazie”, giunto quest’anno alla quinta edizione. 
Promosso dalla Provincia dei Frati Minori del Sannio e dell’Irpinia, con la direzione artistica del Maestro Antonio Caporaso, il Festival si svolge in occasione del tempo liturgico dell’Avvento. I concerti, ad ingresso gratuito, si terranno presso la Basilica della Madonna delle Grazie di Benevento, alle ore 19.00. 
Ad aprire il festival, venerdì 29 novembre, sarà Matthias Dreißig, docente presso l’Accademia “Franz Liszt” di Weimar e Direttore della Musica Sacra della Predigerkirche di Erfurt, che eseguirà brani noti del repertorio organistico, come la famosissima Suite Gothique di Léon Boëllmann.
Sabato 7 dicembre l’ospite è David Malet, organista catalano, già direttore di coro della Cattedrale di Barcellona città nella quale è, attualmente, organista titolare al Palau Güell de Gaudí. Il maestro spagnolo ci offrirà, tra gli altri, un brano costruito su alcune delle canzoni catalane più popolari del periodo natalizio, dal titolo “Rapsòdia catalana”, composta dal frate francescano Mola i Mateu.  
L’ultimo appuntamento è per sabato 14 dicembre. Ad esibirsi, al magnifico strumento custodito in Basilica, sarà un altro maestro tedesco, Peter Wingrich, organista titolare della Chiesa di S. Nicola di Cottbus che proporrà, prevalentemente, brani di autori tedeschi, quali Schumann, Brahms, Mendelssohn.
Parte integrante del programma, e tanto apprezzata dal pubblico nelle precedenti edizioni, è la breve riflessione catechetico-liturgica curata dal Rettore della Basilica, Fr. Davide Panella, che si terrà tra la prima e la seconda parte di ogni concerto. 
Quest’anno, la data del primo concerto, venerdì 29 novembre, coincide con la festa di Tutti i Santi dell’Ordine dei Frati Minori, anniversario dell’approvazione della Regola di San Francesco. 
Tale ricorrenza sarà ricordata con l’esecuzione del brano “Santo Francesco” di P. W.C. van Djik.
La quinta edizione del Festival, inoltre, rientra anche nelle celebrazioni dell’VIII centenario della visita che San Francesco d’Assisi fece al Sultano Malek Al-Kamil in Egitto, nel pieno della quinta Crociata, nel 1219. Per questo anniversario, i tre concerti in programma saranno l’occasione anche per riflettere sull’importanza del dialogo per l’edificazione di una società aperta, plurale e solidale.

[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *