Incontri e ascolti di musica elettroacustica al San Vittorino e alla Rocca dei Rettori

Verso una musica della complessità, iniziativa a cura del Dipartimento di Nuove Tecnologie e Linguaggi Musicali del Conservatorio Nicola Sala di Benevento, coinvolge i compositori Eugenio Giordani (giovedì 3 ottobre) e Walter Branchi (venerdì 4 ottobre) in incontri dedicati alla divulgazione della musica elettronica rivolgendosi parimenti agli studenti e ai cittadini della Provincia di Benevento. Pensata come occasione in grado di coniugare la didattica da un lato, gli ascolti dall’altro l’iniziativa si svolge tra il complesso di San Vittorino e la Rocca dei Rettori di Benevento. 
Nella prima giornata il compositore Eugenio Giordani ha proposto una serie di riflessioni ed esperienze connesse con la composizione, la didattica, il design sonoro e i relativi strumenti di produzione, in retrospettiva e in prospettiva. A seguire si è svolta una sessione di ascolti presso il Teatro San Vittorino: nella prima parte è stato lo stesso Giordani a proporre degli ascolti, nella seconda parte sono stati chiamati in causa gli stessi studenti a mettersi in gioco con la diffusione di alcune composizioni acusmatiche. 
La giornata di venerdì 4 ottobre è dedicata alla figura di Walter Branchi, divisa tra la presentazione del suo ultimo libro Intero. Verso una musica della complessità (Fondazione Isabella Scelsi, 2019) presso il Teatro San Vittorino in mattinata e la sessione di ascolti prevista alla Rocca dei Rettori per le ore 18.00; l’intervento è preceduto dalla predisposizione dello spazio in funzione dell’ascolto, secondo la personale poetica dell’autore che propone una musica in dialogo con l’ambiente, una musica per (e non da) ascoltare.
L’iniziativa è promossa dal Conservatorio Nicola Sala di Benevento e si tiene in collaborazione con la Provincia di Benevento e la società in house Sannio Europa che si occupa della promozione e valorizzazione della Rete Museale.

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *