San Martino Sannita: la mèta preferita da noi cinghiali

Cari amici, questa volta lascerò da parte gli impolverati archivi dei miei antenati per darvi una lieta notizia.
Come ben sapete, la mia razza viene braccata senza pietà un po’ ovunque nella nostra provincia e questo ci costringe a vivere continuamente in latitanza e col patema d’animo.
Fortunatamente alcuni miei consanguinei hanno scoperto che esiste ancora un territorio ove è possibile per noi cinghiali trovare una sorta di asilo politico: San Martino Sannita.
I boschi che circondano questo paese offrono la più completa ospitalità. Folti castagneti e limpidi ruscelli costituiscono per noi un invidiato vitto e un tranquillo soggiorno.
E se, qualche volta, capita che un cinghialetto discolo sconfini invadendo un campo coltivato, i contadini della zona non imbracciano subito il fucile.
Io, di tanto in tanto, vado a trascorrere, ospite di mio cugino Italo, qualche fine settimana in questo meraviglioso paese dove la comunità dei cinghiali conta ormai diverse centinaia di abitanti.
Venite a trovarci e sarete da noi ben accolti purché accettiate, almeno in quell’occasione, di condividere con noi un pasto rigorosamente vegetariano.

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *