Ponte: dopo un anno di attesa la minoranza sollecita la Rivoluzione

Torna a farsi sentire l’opposizione consiliare al Comune di Ponte che, in una nota inviata alla stampa, sollecita la maggioranza a concretizzare la tanto attesa e conclamata “rivoluzione” amministrativa. “Chiediamo al Sindaco– scrivono i consiglieri del gruppo Ponte Futuro – l’attribuzione delle deleghe agli Assessori e ai Consiglieri, nonché l’istituzione del Presidente del Consiglio. Siamo pronti a votare a favore dell’adeguamento dello Statuto Comunale, condizione indispensabile, oltre che per queste implementazioni, anche per esercitare una maggiore democrazia”. “Conseguentemente– ribadiscono i consiglieri di minoranza – ci impegniamo a presentare una proposta di Regolamento del Consiglio Comunale, come già in uso in tutti i Comuni”.

RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *