Movida violenta: il Comitato di Quartiere chiede misure urgenti di controllo e presidio del centro storico

Sulla movida violenta in città interviene anche il Comitato di Quartiere Centro Storico che, nel comunicato pubblicato di seguito, chiede un incremento delle misure di controllo della zona.

“Il Comitato di Quartiere Centro Storico di Benevento, alla luce dei recenti, continui episodi di violenza verificatisi nel quartiere (giovedì 30 maggio, venticinquenne accoltellato a piazza Piano di Corte ; venerdì 31 rissa tra proprietari di cani, con ferimento grave di un residente, tra via S.Pantaleone e Piano di Corte; sabato 1 giugno aggressione violenta ad una minorenne nei pressi di piazza Orsini, ed altra rissa in piazza Piano di Corte per motivi di parcheggio, peraltro causata da persone non autorizzate alla sosta) esprime viva preoccupazione per il degrado a cui la zona, che dovrebbe essere il fiore all’occhiello della Benevento turistica in piena buffer zone Unesco, viene condannata nell’indifferenza generale. A Benevento si dà peso alle richieste dei commercianti, che vorrebbero un Centro Storico area di parcheggio per loro stessi ed i loro clienti, si dà importanza alle esigenze dei locali che dispensano un “divertimento” deleterio, tra alcol, gioco d’azzardo, “musica” ad altissimo volume, ecc. , ma nei confronti del decoro, della sicurezza e del quieto vivere dei residenti non si fa praticamente NULLA.
Troppo spesso, invece, si prendono decisioni sopra la testa dei cittadini, che non vengono neanche consultati e sono quindi soltanto costretti a subirle…
Già il Centro Storico di Benevento è nella classifica dei meno popolati d’Italia (con oltre il 10% delle abitazioni vuote) già il valore degli immobili si è notevolmente deprezzato, già il decadimento complessivo in termini di pulizia, pavimentazione, ecc. è ormai lampante… ora basta soltanto che l’area venga etichettata come zona malfamata, e siamo “a posto”.  Ciò in palese danno di tutti, Città, residenti, commercianti e locali.
Questo Comitato chiede perciò una urgente convocazione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica al fine di porre un argine a questa deriva di vandalismo e violenza, mediante l’incremento delle misure di controllo da parte delle FF.OO., con una presenza maggiore,  ronde ricorrenti o magari l’istituzione di un presidio permanente come avviene in altre città”.
Comitato di Quartiere Centro Storico Benevento

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *