I giallorossi continuano a mietere successi

A prescindere dal risutato che è rotondo, c’è da fare una tiratina d’orecchio, che credo abbia fatto di più Bucchi, alla fine del primo tempo, a tutta la squadra. I giallorossi nei primi 28 minuti di gara erano già in vantaggio per due reti a zero. A segno  prima Bandinelli (25′) e due minuti dopo Caldirola(28′) con uno splendido colpo di tesa su corner calciato dall’ottimo Viola.
Poi la squadra ha pensato “tant e tinimm fatt” ed ha iniziato a giochicchiare. E la doccia fredda è arrivata dieci minuti dopo al 38′ con Sciaudone e  sei minuti dopo, quasi allo scadere del primo tempo, al 44′ con la rete del pari di Tutino.
Al Vigorito è calato il silenzio e ad esultare i quasi mille tifosi cosentini.
Cosa sia successo negli spogliatoi giallorossi è facile ed intuibile. Fatto sta che alla ripresa fortunatamente la squadra ha iniziato a giocare come aveva fatto nella prima parte della gara e al 54′ Armenteros, sempre utile comunque, ha riportato in vantaggio il Benevento.
Timida questa volta la reazione di Tudino e compagni con lo stesso giocatore che impegnava Montipò in due parate di normale amministrazione.
Alla fine ci mancava all’appello del tabellino dei marcatori ed anche Coda riusciva, anche questa sera come a Verona in sospetto fuorigioco, ad arrotondare ed a fissare sul 4 a 2 il risultato finale.
Da segnalare che dopo solo otto minuti Bucchi doveva provvedere alla prima sostituzione con Del Pinto che lamentava un problema ad una gamba. Al suo posto entrava Tello. Le sostituzioni per il Benevento Volta per Antei e, nei minuti di recupero, VoKic per Coda con relativa dose di applausi .
Per fare un punto sulla situazione bisognerà attendere comunque fino alle 23 di domenica al termine di Lecce-Brescia, dovendo tener conto anche dell’impegno del Palermo a Livorno, dopo il cambio dell’allenatore.
La prossima gara dei giallorossi comunque a Crotone il primo maggio allorquando le gare saranno in contemporanea alle ore 15. (g.b.)

RISULTATI DELLA XVI GIORNATA DI RITORNO
Benevento – Cosenza 4-2
Livorno – Palermo 2-2
Pescara – Verona 1-1
Salernitana – Carpi 2-5
Venezia – Crotone 1-4
Spezia – Perugia 1-1
Cittadella – Ascoli 2-2
Cremonese – Foggia 1-0
Lecce – Brescia 1-0

LA CLASSIFICA
Brescia, Lecce, punti 63; Palermo, 58; Benevento, 56; Pescara, 51; Verona. 49: Spezia, 48; Perugia, 47; Cittadella, 46; Cremonese, 45; Ascoli, 43; Cosenza, 42; Salernitana, 38; Crotone, 37; Venezia, 33; Livorno, 32; Foggia, 31; Padova, 29; Carpi, 26

 

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *