I giallorossi giocano una buona gara, ma cedono ai siciliani

Il Benevento nella sua migliore gara di questo campionato si arrende ai suoi due ex in maglia rosanero.Brignoli per un’intera gara a chiudere la porta dopo aver buttato via la chiave e Puscas, dopo essere entrato in campo al 61’, all’81’ in un volatone, regolare per la posizione di partenza, siglava il 2 a 0.
Una partita che ha visto Montipò impegnato solo in alcune parate, non trascendentali nella prima frazione e che nel secondo tempo ha fatto da spettatore interessato.
Purtroppo l’assalto alla diligenza siciliana non ha sortito effetto. In pratica hanno tirato tutti gli uomini in verde oliva, ma a tutti Brignoli ha detto no, coi piedi, coi pugni. a mani aperte e chiuse, una volta aiutato anche dal palo su tiro di Ricci, ha sempre detto no permettendo solo ad Asencio di mettere a segno il colpo del due a uno, riaprendo la gara ad una manciata di minuti dal triplice fischio. Era l’89° ed i cinque, più un altro minuto di recupero, non hanno permesso il bis, nonostante il forcing di Coda e compagni.
Una gara sotto il profilo tattico ed atletico tutta da vedere ed alla fine meritati gli applausi anche dei tifosi giallorossi alla propria squadra consapevoli di avercela messa tutta.
Dopo Perugia ci si attendeva un’altra vittoria per riavvicinarsi alle prime due poltrone.
Con questa sconfitta si affievolisce questa speranza, ma non bisogna demordere ad iniziare da lunedì in Albis a Verona per la terza gara di questo trittico infernale. I veneti, che per questo turno hanno fatto il loro pit stop e forse anche digerito la sconfitta proprio contro il Palermo di sette giorni fa, torneranno in campo gasati ed anche per Bucchi sarà difficile la preparazione. Una preparazione che comunque è confortata dall’ottima prestazione di domenica sera. Questa è la base di partenza per continuare ad alimentare le speranze ma anche per tirar fuori la migliore formazione in vista degli extra time… ma non bisogna dimenticare che ci sono comunque altre cinque battaglie con l’ultima giornata del campionato regolare che vedrà un Brescia – Benevento, che è quanto dire. (g.b.)

I RISULTATI DELLA XIV GIORNATA DI RITORNO
Pescara – Perugia 1-1
Crotone – Cremonese 0-0
Lecce – Carpi 4-1
Salernitana – Cittadella 4-2
Venezia – Foggia 1-0
Padova – Cosenza 0-0
Spezia – Ascoli 3-2
Benevento – Palermo 1-2
Livorno – Brescia 0-1

LA CLASSIFICA
Brescia, punti 60; Lecce, 57; Palermo, 56; Benevento, 50; Pescara, 49; Verona, 48; Spezia, 46; Cittadella, Perugia, 45; Cremonese, Cosenza, Ascoli, 39; Salernitana, 38; Crotone, 34; Venezia, 33; Foggia, Livorno, 30; Padova, Carpi, 25

RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.beneventogiornale.com/2019/04/14/i-giallorossi-giocano-una-buona-gara-ma-cedono-ai-siciliani">
Twitter


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *