L’Asl di Benevento ha interrotto l’erogazione del trattamento Aba ai bambini affetti da autismo

L’associazione delle famiglie di bambini autistici di Benevento ha inviato un comunicato alla stampa per rendere noto che l’Asl ha interrotto l’erogazione dei trattamenti Aba ai bambini autistici. Pubblichiamo volentieri l’intervento dell’associazione e facciamo nostro l’accorato appello dei genitori che chiedono che venga presto ripristinata l’erogazione del trattamento.

“L’Asl Benevento interrompe con la delibera n.144 del 28/03/2019 i trattamenti Aba ai bambini autistici di cui essi già usufruivano.
Tale delibera pubblicata il 28/03/2019, infatti, interrompe i trattamenti ABA erogati in forma indiretta al 31/03/2019, pertanto dal 1/4/2019 i bambini autistici dovrebbero usufruire di trattamenti erogati direttamente da essa Asl Benevento: peccato che tali trattamenti non esistono!
Il sistema predisposto dalla Asl Benevento non ha terapisti in possesso dei titoli legittimi sufficienti per tutti i bambini autistici ed oltretutto il sistema organizzato dalla Asl non ha mai funzionato in maniera continuativa.
Ulteriore beffa per i bambini autistici il sistema organizzato dalla Asl funziona comunque con le modalità dell’assistenza indiretta.
L’Asl Benevento lo sa e nonostante questo ha consapevolmente  interrotto i trattamenti ABA in essere che hanno permesso ai bambini autistici di migliorare e sperare in una vita normale.
In tre giorni (di cui 2 festivi) dal 28/3/2019 al 31/03/2019 si sarebbe dovuto effettuare un cambio da una equipe terapeutica che opera validamente ad una equipe terapeutica che non esiste.
Da mesi avevamo chiesto un incontro con la Asl Benevento che mai ci è stato accordato; innumerevoli sono state le nostre comunicazioni a cui mai è stata data risposta.
Noi genitori di bambini autistici siamo sgomenti di fronte a questo, ma per i nostri figli siamo disposti a tutto. 
Da mercoledì avvieremo una serie di attività di protesta per sensibilizzare e richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica  e delle Istituzioni tutte. 
Mercoledì alle ore 18 muoverà da Piazza IV Novembre un flash mob che proseguirà lungo il Corso Giuseppe Garibaldi per risalire e terminare  davanti alla Asl Benevento Direzione Generale, in Piazza Risorgimento. Da giovedì mattina un presidio di protesta sarà presente dinanzi alla suddetta Asl e rimarrà fino all’ottenimento di un incontro con il Direttore Generale dott. F.Picker.
L’intera cittadinanza dovrà sapere che i diritti dei bambini autistici vengono sfrontatamente negati e di fronte all’ennesimo eventuale rifiuto al confronto, proporremo ricorso all’autorità giudiziaria.
Vi chiediamo di stare al nostro fianco e di lottare con noi per dare ai bambini autistici la voce che non hanno.
Perché la nostra battaglia sia anche la vostra…perché il silenzio uccide… perché nessuno resti indietro.”
F.A.B.A. Benevento

[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *