Attivato dal Comune di Benevento il servizio gratuito di telesoccorso e telecontrollo

Il sindaco e l’assessore ai Servizi Sociali rendono noto che il Comune di Benevento, in collaborazione con la cooperativa sociale La Meridiana, ha attivato il servizio gratuito di telesoccorso e telecontrollo. 
“L’iniziativa – spiegano il sindaco Mastella e l’assessore Ambrosone – è di alto valore sociale e nasce per garantire la serenità e la sicurezza domiciliare di persone over 65 che vivono sole o che sono a rischio sanitario. Attraverso il servizio di telesoccorso si vogliono ridurre i rischi e i disagi legati all’isolamento domestico. Ogni utente verrà collegato tramite l’apparecchio telefonico ad una centrale operativa presidiata da personale specializzato 24 ore su 24 tutto l’anno che, in caso di emergenze, provvederà con immediatezza ad interessare le competenti strutture, sia che si tratti di necessità mediche che di necessità infermieristiche, domestiche o sociali. Mediante il servizio di telecontrollo, la centrale operativa contatterà l’utente due volte alla settimana, per conoscere le sue condizioni e per accertarsi che l’apparecchio sia funzionante. Un piccolo, ma importante contributo per migliorare la qualità e la sicurezza della vita domestica dei nostri cittadini”.
Per fare richiesta di attivazione del servizio è sufficiente verificare i requisiti di accesso, compilare una semplice domanda e sottoscrivere il disciplinare di accesso. La documentazione è disponibile sull’Albo Pretorio e sul sito internet del Comune (www.comune.benevento.it) alla sezione Bandi e Avvisi. Il servizio è disponibile per un numero massimo di n. 50 utenti. 
Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Servizio Sociale del Comune di Benevento: tel. 0824 772608, mail: servizi sociali@comune.benevento.it

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter

Un pensiero riguardo “Attivato dal Comune di Benevento il servizio gratuito di telesoccorso e telecontrollo

  • 16 Marzo 2019 in 14:31
    Permalink

    Peccato che fruire di questo importante servizio possono usufruire solo 50 persone. Il motivo?

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *