Teatro S.Marco: premiata la bravura di Enrico Lo verso, in “Uno, nessuno, centomila”

”Uno, Nessuno,  Centomila” di Pirandello, con l’adattamento e la regia di Alessandra Pizzi. Un vero e propriopiccolo capolavoro, in cui il protagonista, Vitangelo Moscarda, si interroga sul nostro rapporto con gli altri e con noi stessi, su quanto siamo veramente  liberi e scevri dai giudizi e pregiudizi altrui. Bello l’abito del protagonista, un total white, che emerge dalle scene, in cui fanno bella vista le cornici appese alle pareti e da due cubi blu, per sedersi. Egli campa di rendita,  perché ha un grosso patrimonio familiare, che gli ha permesso e gli  permette di vivere agiatamente.
Il giorno in cui qualcuno si permette di criticare il suo naso, Vitangelo comincia a rifletter su cosa siamo, di dove andiamo, ma soprattutto su cosa siamo stati, fino a quel momento. Il monologo ha ricevuto tantissimi e meritati applausi. L’ Avv. Rosetta Di Stasio, quale prima abbonata alla rassegna, gli ha consegnato il premio, che il regista Giambattista Assanti, direttore artistico dell”Invito a teatro”, in collaborazione con la Provincia di Benevento, gli ha preparato.
Riconoscimento, questo, che si aggiunge al “Premio Delia Cajelli per il Teatro 2018” e al “Premio Franco Enriquez 2017”, soprattutto per la bravura con cui Lo Verso presentata ed incarna i vari personaggi. Infatti, ci è sembrato di vedere  a fianco a  lui, la moglie Dida, il pazzo Marco Di Dio e Annarosa, sua moglie,  Quatoirzo e Firbo, i funzionari amministratori della banca ereditata da Vitangelo. 
Lo spettacolo è stato pensato e presentato in occasione degli ottant’anni della morte dello scrittore siciliano ed è un omaggio che realizza in pieno il suo obiettivo.
Il prossimo appuntamento, sempre al S. Marco , è previsto per il prossimo 16 marzo, alle ore 19,00,  giorno in cui, Raoul Bova, ricorderà il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, liberamente tratto dal libro ”Un papà con gli alamari”, scritto da Nando, Rita e Simone Dalla  Chiesa, con la regia di Giambattista Assanti, direttore artistico, della rassegna “Invito a teatro 2019”.  Le musiche sono state scritte da Ennio Morricone. Per info rivolgersi ai numeri 3343405841- 3456679430.
Il previsto spettacolo ”Oggi è  già domani”, con Paolo Quattrini,  Serena Autieri, si terrà il prossimo mese di  aprile, con data  da definire. 
Maria Varricchio

[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *