La Provincia dispone interventi per risolvere le criticità dello smaltimento rifiuti nel Sannio

Il Consiglio Provinciale di Benevento ha delegato il Presidente della Provincia, Antonio Di Maria, a disporre per l’accantonamento sul redigendo Bilancio di Previsione 2019 delle risorse finanziarie necessarie a riavviare le attività della Società provinciale dei rifiuti, Samte.
La decisione è stata assunta a voti unanimi al termine di un dibattito al quale hanno partecipato, oltre ai Consiglieri provinciali, anche l’Amministratore unico, il tecnico e l’advisor legale della Samte. 
In Sala era presente una delegazione dei lavoratori Samte, che temono per il proprio posto di lavoro, nonché numerosi Sindaci.  
Presieduto dallo stesso Di Maria, il Consiglio era stato convocato dal Presidente in considerazione della situazione di acuta e drammatica difficoltà in cui versa la Samte dopo l’incendio allo Stir dello scorso mese di agosto che ne ha bloccato le attività e costretto a conferire i rifiuti di tutta la Provincia in altri impianti di lavorazione campani con aggravio di costi.
Nel dibattito sono intervenuti i Consiglieri Provinciali: Carmine Montella, Mario Pepe, Giuseppe Ruggiero, Claudio Cataudo, Renato Lombardi. 
Per la Samte hanno preso la parola, nella rispettiva qualità, Domenico De Gregorio, Paolo Viparelli e Antonio Pio Morcone. 

[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display