Carcere di Capodimonte: detenuto straniero aggredisce due poliziotti penitenziari

Stamane grave evento critico presso il Carcere di Benevento, dove un detenuto straniero per futili motivi si è scagliato con violenza brutale contro due poliziotti penitenziari di turno che son dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso all’interno del penitenziario sannita.
Per il Segretario Provinciale O.S.A.P.P. Benevento Tommaso De Lia, purtroppo è difficile contrastare questi eventi imprevedibili che destabilizzano l’ordine e la sicurezza all’interno del penitenziario , specie con i ristretti extracomunitari ed a pagarne le conseguenza è sempre il Personale di Polizia Penitenziaria in prima linea, come quella di oggi , a cui va tutta la nostra vicinanza per quanto hanno subito . Per il Segretario Regionale O.S.A.P.P. Vincenzo Palmieri , purtroppo pur se comprensibile il fine trattamentale della legge Torreggiani , ma ad oggi la politica non si è attivata a creare nuove strutture idonee a settorizzare e gestire i ristretti in funzione della pericolosità criminale, ciò a discapito della sicurezza di tutti. Pertanto l’O.S.A.P.P. sindacato autonomo della Polizia Penitenziaria tra i più rappresentativi sul territorio , auspica interventi risolutivi da parte della Politica finalizzati ad un freno di queste escalation di aggressioni che il Corpo di Polizia Penitenziaria subisce quotidianamente in molti istituti penitenziari della nazione.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display