Scuole, il gruppo Pd :”Altro che polemiche inutili, il dibattito dimostra che i sospetti erano fondati”

“Altro che polemiche strumentali! Il confronto pubblico di questi giorni tra mondo della scuola e amministrazione comunale dimostra che gli interrogativi lanciati dal nostro capogruppo Floriana Fioretti erano fondati, legittimi e attuali. Quindi ribadiamo: serve un cambio di marcia perchè a oggi è più che reale il rischio che possa essere la confusione a segnare la ripresa delle attività scolastiche a settembre. Piuttosto che replicare con note stampa stizzite e spocchiose, la giunta Mastella si adoperi per recuperare il terreno perso. Per cominciare, così come richiesto dai rappresentanti locali dell’Associazione Nazionale Presidi, chi è investito dell’onore e dell’onere di amministrare la Città dovrebbe coinvolgere maggiormente e con largo anticipo i dirigenti scolastici nei percorsi decisionali in atto, a partire da quelli che riguardano il trasferimento temporaneo degli studenti degli istituti interessati dagli interventi di sicurezza. In proposito, anche oggi in Commissione Lavori Pubblici i consiglieri di opposizione hanno contestato l’approssimazione con cui si sta affrontando questo problema. Basta pensare al ventilato trasferimento degli alunni della scuola Pietà in un edificio sito in pieno centro storico, con tutte le difficoltà logistiche, di traffico e di parcheggio, che ne deriverebbero. L’auspicio è che il dibattito di questi giorni possa allora rivelarsi utile ad aprire una nuova stagione di dialogo tra istituzioni politiche e scolastiche. Così fosse, non mancherà da parte del Partito Democratico la disponibilità a collaborare. In caso contrario, continueremo a denunciare pubblicamente immobilismo, approssimazione e autoreferenzialità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display