Le dimissioni del Direttore Sanitario del Fatebenefratelli – le preoccupazioni della FP CGIL

Apprendiamo con stupore delle dimissioni volontarie del Direttore Sanitario dell’ Ospedale Fatebenefratelli di Benevento, Dott. Guglielmucci, avvenute in un lasso di tempo così breve da lasciarci sgomenti e, allo stesso tempo, perplessi. Sgomenti poiché le motivazioni sembrerebbero essere di natura personale, per cui una decisione così importante, se presa così in fretta avrà sicuramente delle ragioni molto importanti che, pur non conoscendo, rispettiamo seppur con apprensione. Perplessi lo siamo, poiché temiamo che oltre a delle ragioni private, dietro questa azione potrebbero nascondersi anche motivazioni di carattere professionale che riguardano, invece, la generalità dei lavoratori e delle lavoratrici che, a vario titolo,  svolgono servizio presso la struttura, dove ormai sono evidenti e tangibili le criticità che, come Organizzazione Sindacale, poniamo da tempo al centro del dibattito a livello territoriale. Abbiamo chiesto in più occasioni di conoscere la natura delle condizioni in cui versa il nosocomio, sia a dal punto di vista economico che organizzativo, relativamente ad una programmazione che ad oggi, appunto, ci appare ignota, così come ignote appaiono le ragioni per le quali il nuovo Padre Priore da poco nominato al vertice dell’ Azienda, rifiuta ogni occasione di incontro con la parte sindacale, anche solo (banalmente) per le presentazioni ufficiali. Dal punto di vista umano e professionale ci rammarica molto la decisione del Dott. Guglielmucci, l’ unica controparte sulla quale abbiamo potuto porre fiducia sino ad oggi, considerata la sua lodevole capacità di ascoltare le istanze dei lavoratori e delle lavoratrici, con umiltà  e  trasparenza, sino al punto da far convergere le istanze  e fare fronte comune per perorarle. 

Benevento  10/06/2022

Le dimissioni del Direttore Sanitario del Fatebenefratelli – le preoccupazioni della FP CGIL

Apprendiamo con stupore delle dimissioni volontarie del Direttore Sanitario dell’ Ospedale Fatebenefratelli di Benevento, Dott. Guglielmucci, avvenute in un lasso di tempo così breve da lasciarci sgomenti e, allo stesso tempo, perplessi. Sgomenti poiché le motivazioni sembrerebbero essere di natura personale, per cui una decisione così importante, se presa così in fretta avrà sicuramente delle ragioni molto importanti che, pur non conoscendo, rispettiamo seppur con apprensione. Perplessi lo siamo, poiché temiamo che oltre a delle ragioni private, dietro questa azione potrebbero nascondersi anche motivazioni di carattere professionale che riguardano, invece, la generalità dei lavoratori e delle lavoratrici che, a vario titolo,  svolgono servizio presso la struttura, dove ormai sono evidenti e tangibili le criticità che, come Organizzazione Sindacale, poniamo da tempo al centro del dibattito a livello territoriale. Abbiamo chiesto in più occasioni di conoscere la natura delle condizioni in cui versa il nosocomio, sia a dal punto di vista economico che organizzativo, relativamente ad una programmazione che ad oggi, appunto, ci appare ignota, così come ignote appaiono le ragioni per le quali il nuovo Padre Priore da poco nominato al vertice dell’ Azienda, rifiuta ogni occasione di incontro con la parte sindacale, anche solo (banalmente) per le presentazioni ufficiali. Dal punto di vista umano e professionale ci rammarica molto la decisione del Dott. Guglielmucci, l’ unica controparte sulla quale abbiamo potuto porre fiducia sino ad oggi, considerata la sua lodevole capacità di ascoltare le istanze dei lavoratori e delle lavoratrici, con umiltà  e  trasparenza, sino al punto da far convergere le istanze  e fare fronte comune per perorarle. 

Benevento  10/06/2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display