Basket femminile: Soel Benevento, grande vittoria nel derby con Ariano Irpino

La Soel Benevento si aggiudica 35-53 il derby esterno con Ariano Irpino e conquista l’ottava vittoria stagionale. Prestazione concreta delle sannite, brave a mantenere una costante solidità difensiva per tutta la gara e a mettere la freccia dal terzo quarto in avanti dopo due periodi giocati punto a punto. Giunta all’intervallo lungo sul +2, la Soel è stata lucida nell’approccio al rientro in campo piazzando due break micidiali: il primo di sei punti in avvio, il secondo di sette punti nella parte conclusiva. L’ultimo quarto, iniziato sul +10 (27-37), è stato la pura legittimazione di una prova da incorniciare per capitan D’Avanzo e compagne, guidate da una Secka insormontabile, per giunta top scorer dell’incontro con 18 punti messi a referto.
E’ una vittoria di fondamentale importanza per il cammino delle beneventane, che mercoledì ospiteranno Battipaglia in un confronto tutto da vivere al Pala Parente: “La partita è stata vinta in difesa, del resto i numeri parlano chiaro – dice Musco -.Dopo la prestazione scialba in trasferta contro Potenza mi aspettavo una reazione e questa prontamente si è verificata. La squadra ha dimostrato di saper mettere in campo il proprio valore nelle partite che contano, ma non c’è tempo per pensare a quanto fatto di buono perché alle porte c’è subito il delicato impegno con Battipaglia, una gara che ci dirà tanto sul nostro percorso di maturazione. La società sta lavorando molto bene, il successo di Ariano Irpino non è altro che il frutto di una miscela tra tutte le componenti: giocatrici, staff e dirigenza. Siamo tutti uniti, vogliamo proseguire la stagione togliendoci grandi soddisfazioni”. 
La sfida con Ariano era la settima in poco più di venti giorni per la Soel Benevento, che è ora attesa da due match casalinghi consecutivi. Dopo la partita in programma mercoledì 23 alle ore 20 contro Battipaglia – che contende a Salerno la vetta della classifica – le sannite ospiteranno il fanalino di coda Catanzaro (domenica 27 ore 18.30). Ingresso libero al Pala Parente: obbligatori super Green Pass e mascherina Ffp2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display