San Martino Valle Caudina: Concettina D’Antonio è il nuovo presidente della Pro Loco

La Pro Loco di San Martino Valle Caudina ha rinnovato i propri organi dirigenti. Infatti la storica associazione fondata dal celebre giornalista Gianni Raviele (scomparso recentemente) si è riunita in serata per eleggere tutte le cariche, come previsto dallo statuto. Concettina D’Antonio sarà il nuovo presidente, a seguire Michela Andretta ricoprirà la carica di vicepresidente, Mimmo Pedoto tesoriere, Gennaro Ceccarelli sarà il segretario. Infine, a completare l’organo, come membri del direttivo, ci saranno Francesco Navarra, Lucia Supino, Alessio Ceglia e Antonietta Pedoto. Eletto inoltre anche l’organo dei Revisori dei conti composto da Valerio Pisaniello, che ne assumerà la presidenza, Giovanni Mauriello e Annamaria Pagnozzi come consiglieri. 
«Come Pro Loco assumeremo subito l’impegno di creare una sinergia con l’amministrazione comunale, una rete collaborativa con tutte le associazioni presenti sul territorio, con la Parrocchia, con l’Ordine Francescano secolare, con i ristoratori, con tutti i commercianti, allo scopo di valorizzare le nostre potenzialità, ma soprattutto per avere il piacere di ritornare alla vita sociale» questo l’esordio del nuovo presidente D’Antonio. «Il primo evento che metteremo in campo sarà quello dei pastori, visto che abbiamo una lunga storia presepiale alle spalle. Per l’anno 2022 ci aspetterà tanto lavoro, soprattutto in vista dei 50 anni dalla nascita della nostra associazione. Non potrà mancare un evento dedicato a Gianni Raviele, un uomo straordinario culturalmente e umanamente e che ha dato lustro al nostro paese. Ci impegneremo soprattutto per il suo ricordo, ma anche per far conoscere la sua persona ai più giovani che, magari, non ne hanno avuto la possibilità».    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display