Il Maestro Alfredo Verdile dona tre opere all’Ospedale “San Pio” di Benevento

Il Maestro Alfredo Verdile (Benevento, 1958), tra i più noti artisti del capoluogo sannita, lo scorso mese di luglio ha donato  tre opere realizzate nell’anno in corso all’Azienda Ospedaliera “San Pio” di Benevento.
Nel giorno dell’inaugurazione, alla presenza delle massime Autorità Sanitarie, Verdile ha esposto in permanenza le tre opere nell’ingresso del reparto di Anestesia e Rianimazione. I tre dipinti, eseguiti in tecnica mista, dal titolo “Sogni di Ferro” (nella foto), “Speranze e Giochi di Colore”, “Vita: Variazioni sul Tema”, hanno la finalità di risollevare lo spirito e il morale dei pazienti ricoverati, fino a costituire una valida alternativa alla tradizionale terapia medica.
Questi lavori sono il frutto di un’esperienza acquisita nel corso della sua carriera nella quale, tra gli innumerevoli riconoscimenti, ha conseguito anche un attestato di Arteterapia. Il pubblico presente ha apprezzato l’impegno e il valore non solo artistico del Maestro, ma anche quello sociale a favore dei meno fortunati.
La critica d’arte Rosanna Avenia ha scritto: “Questa serie di lavori sono stati realizzati con grande entusiasmo per il progetto degli spazi dell’ospedale cittadino riservati alla rianimazione, che l’artista sannita sente forte su di sè, sempre attento alla natura umana e alla sofferenza che l’accompagna”.
Vincenzo Maio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display