Valle Caudina: intensa opera di controllo del territorio da parte dei Carabinieri

Continua incessante l’opera di controllo del territorio da parte dei militari della Compagnia Carabinieri di Montesarchio, finalizzata principalmente al rispetto delle norme contenute nei decreti nazionali e regionali, al contrasto del fenomeno legato allo spaccio e l’uso di sostanze stupefacenti e al controllo della circolazione stradale. Il servizio, svolto nel fine settimana ambito comuni rientranti nella giurisdizione di competenza, ha portato ai seguenti risultati: 
– in Montesarchio militari dell’Aliquota Radiomobile deferivano in s.l. un 51enne del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in quanto, a seguito di perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di circa 5 grammi di cocaina, poi sottoposta a sequestro
– in Montesarchio militari dell’Aliquota Radiomobile deferivano in s.l. un cittadino rumeno di anni 25 per detenzione illegale di cartucce di arma comune da sparo poiché, a seguito di perquisizione, veniva trovato in possesso di n. 2 cartucce inesplose cal. 9, sottoposte a sequestro;
– in Sant’Agata de’ Goti militari del locale Comando Stazione deferivano in s.l. un 50enne della provincia di Avellino resosi responsabile di ricettazione in quanto, a seguito di perquisizione veicolare, veniva trovato in possesso, ingiustificatamente, di un timbro e modelli in bianco intestati a medico chirurgo, il tutto sottoposto a sequestro;
– in Ceppaloni militari del locale Comando Stazione deferivano in s.l.  un 21enne di Benevento resosi responsabile false attestazioni sull’identità, in quanto, a seguito di controllo alla circolazione stradale, sprovvisto di documenti, forniva generalità false sulla propria identità personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display