Amedeo Ceniccola: allarme Coronavirus, non facciamoci male da soli

L’ex sindaco di Guardia Sanframondi, Amedeo Ceniccola, interviene con una sua nota sull’eccesivo allarmismo legato alla diffusione anche nel Sannio del Coronavirus

Le ordinanze emesse dai Sindaci di Guardia Sanframondi e Telese Terme per fronteggiare l’unico caso positivo di Covid-19 nel Sannio (con la persona interessata in buone condizioni di salute) mi inducono a far alcune riflessioni a voce alta con la speranza di non essere… messo al muro. 
Non facciamo cambiare la vita dal Coronavirus! Per dirla con Maria Rita Gismondo, direttore responsabile di Macrobiologia Clinica, Virologia e Diagnostica di Milano: “… Durante la scorsa settimana la mortalità per influenza è stata di 217 decessi! Per Coronavirus uno! Vi prego, abbassate i toni!”. E, soprattutto, evitiamo di emanare ordinanze da stato di guerra che finiscono per innescare uno stato di psicosi di massa (per dirla con il presidente della Campania Vincenzo de Luca).
D’altronde, anche a Napoli è stato accertato un caso positivo (messo in quarantena da mercoledì) ed il sindaco De Magistris si è ben guardato dall’emanare un’ordinanza per ordinare la “…sospensione di tutte le manifestazioni  pubbliche o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico, nonché il mercato settimanale”.  Solamente a scriverlo viene la pelle d’oca!
Tale ordinanza, a mio avviso, andrebbe revocata perché sono state sottovalutate le ripercussioni. Va bene tenere chiuse le scuole per interventi di sanificazione, va bene effettuare interventi si disinfestazione e sanificazione in tutti i luoghi pubblici che non fanno mai male, va bene tenere in quarantena i casi positivi, va bene non intasare i Pronto Soccorso degli ospedali, però, non facciamoci cambiare la vita dal… Coronavirus. Soprattutto, facciamo sapere a tutti che essere positivo al Covid-19 non significa essere spacciato e non vuol dire per forza essere malati.
In conclusione, mi auguro che la notte porti consiglio a tutti i nostri governanti e qualcuno trovi la forza per ritornare sui propri passi e… ordini.
Dott. Amedeo Ceniccola
Ex Sindaco di Guardia Sanframondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *