82 concorrenti da tutto il Mondo per il Concorso di canto lirico “Pasquale Pappano”

Conclusasi con grande successo la seconda edizione del Concorso internazionale di canto lirico «Pasquale Pappano», promosso dall’Orchestra Filarmonica di Benevento, in omaggio al maestro di canto, padre del noto direttore d’orchestra Sir Antonio Pappano. La competizione, svoltasi presso il Museo del Sannio, sotto il giudizio attento di una giuria di caratura internazionale, ha visto la partecipazione di 82 giovani talenti, provenienti da oltre 22 nazioni e, tra 6 finalisti, l’assegnazione del primo premio a Lee Hojoun, baritono (Corea del Sud), secondo a Graziella De Battista, mezzosoprano (Malta) e terzo ad Arianna Giuffrida, soprano (Italia). La commissione, presieduta da Cecilia Gasdia, sovrintendente dell’Arena di Verona, eracomposta da Cesido Nino, director artístico de la Asociación Bilbaína de Amigos de la Ópera (Abao); Cristiano Sandri, responsabile della programmazione artistica del Teatro Regio di Parma; Alessandro Ariosi, titolare di Ariosi Managemente da Francesco Ivan Ciampa, direttore artistico del Concorso.
Oltre alle borse di studio messe in palio dalla Banca Popolare Pugliese, dalla SANTEC di Giuseppe Silvestro e dal Comune di Campolattaro – rispettivamente di 2000, 1000 e 500 euro – e alla partecipazione di diritto al concerto del prossimo 16 agosto, che si terrà a Castelfranco in Miscano sotto la direzione di Sir Antonio Pappano, tutti i vincitori saranno invitati in Florida (USA) nel mese di ottobre 2019 per partecipare ad un Gala lirico all’interno della stagione concertistica della The Villages Philharmonic Orchestra, e solo il vincitore assoluto sarà invitato a Seoul nella stagione 2019/2020 per partecipare ad un Gala lirico organizzato dalla «Presto Artists and Entertainment».

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *