Ancora una amara sconfitta per la squadra giallorossa

Un Benevento tutto caos, molto fumo e niente arrosto. E dire che l’arrosto per la seconda volta al Vigorito lo ha buttato ai “cani” dagli undici metri Coda.
Sarà il portiere avversario, sarà l’emozione dello stadio di casa ma tra un cucchiaio e il pan di stelle sono svaniti preziosi punti.
Una gara tutto sommato piacevole nel primo tempo con un sacrosanto rigore fischiato a Montipò, che non poteva fare altro contro l’asso spezzino Okereke che si è trovato in pratica con la porta spalancata.
L’amarezza di questa gara, terminata col punteggio di 2 a 3, è il rientro tra i ranghi della difesa. Fatta passare per imperforabile fino a tre settimane fa ora si ritrova a dover fare i conti con il pallottoliere.
Sicuramente il centrocampo, fulcro tra difesa ed attacco, lascia perplessi per l’ennesima volta. Poche le idee brillanti, quasi mai aperture sulle fasce e tra l’altro spesso sbagliati anche gli appoggi.
Ma la partita comunque è stata compromessa da quell’erroraccio dagli undici metri che poteva mettere a tacere le velleità dei liguri che hanno dimostrato di essere la bestia nera del Benevento.
Ora si va alla pausa per le nazionali. Un attimo di riflessione, senza colpi di testa eclatanti, a meno che non si prendano nelle primissime  ore di questo periodo di pausa.
Per il resto bisognerà cercare di serrare i ranghi e, ritrovare, se mai ci fosse stato, il filo del gioco; ma soprattutto concentrazione e stato fisico appropriato alle future gare da disputare con orgoglio e convinzione. Sì, perché guardando le avversarie e, forse, anche Covisoc e Procura federale, (ma senza sperarci troppo) non sembra compromessa del tutto la corsa del Benevento.
Ma occorrerà tirare fuori gli attributi e la convinzione di potercela fare. (g.b.)

I RISULTATI DELLA X GIORNATA DI RITORNO
Foggia – Cittadella 1-1
Pescara – Cosenza 1-1
Padova – Perugia 0-1
Livorno – Salernitana 1-0
Benevento – Spezia 2-3
Verona – Ascoli 1-1
Palermo – Carpi 4-1
Venezia – Cremonese 1-1
Crotone – Lecce 2-2
LA CLASSICA
Brescia, punti 50; Palermo, 49; Verona, 46; Lecce, Pescara, 45; Benevento, 43; Perugia, 41; Cittadella, 40; Spezia, 37; Salernitana, Cosenza, 34; Ascoli, 32; Cremonese, 31; Livorno, 30; Venezia, 28; Foggia, Crotone, 27; Padova, 23, Carpi, 22

RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.beneventogiornale.com/2019/03/16/ancora-una-amara-sconfitta-per-la-squadra-giallorossa">
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *