Al Teatro Massimo il 31 maggio
“Premio alla carriera” X edizione

Ad accrescere l’interesse per questa manifestazione canora, ormai famosa ed imitata, stasera si inaugurerà, l’originale “Premio alla carriera”. Così Dario Salvatori, critico musicale, nell’annunciare l’evento all’attento pubblico del “Calandra”, durante l’XI Edizione del “BENgio Festival”. Il primo premiato, il M°Franco Tucci, fisarmonicista, ritirò con estrema emozione la targa dalle mani di Enrico Salzano, musicista e critico musicale, ideatore e curatore del “Premio”.
Da allora, più che mai mi sono convinto che questo mio progetto è sempre più valido, poiché riconosce un posto di riguardo agli artisti della Città. Un lavoro non facile da gestire circa la raccolta di informazioni (articoli di giornale, foto, interviste, documenti, ecc. ecc.).
Ma grazie al nutrito archivio di famiglia, l’impresa, tutto sommato, mi viene abbastanza agevole. Periodicamente, però, mi fermo a considerare, quasi spaventato, le dimensioni che il mio lavoro sta prendendo. Poi ci ripenso e considero che, sin dall’età di quattordici anni, svolgo l’attività di musicista, iniziata con Alfredo Salzano senior e mio fratello Pino, rispettivamente clarinettista-altosassofonista, e fisarmonicista e pianista. Oggi, continuando a praticare il ruolo di batterista e percussionista, mi accorgo che conosco i meccanismi e i retroscena dell’arte musicale… quasi tutti.
Solo adesso capisco le ragioni vere e proprie che mi spingono in questa impresa, ragioni che non sono solo determinate dal narrare la storia, ma soprattutto dal rispetto delle volontà dei maestri Alfredo Salzano senior, Pino Salzano, Gigi Giuliano, Raffaele Russo, Ermannino Cammarota e Arturo Vernillo, i quali lasciando i loro scritti, poi pubblicati anche su altre testate giornalistiche esprimevano, coscienti della loro imminente morte, consensi ed incitamenti a proseguire l’opera.
Le istituzioni preposte relegando il mio lavoro ad un ruolo di secondo piano, mi lasciano in solitudine, al massimo in stand-by, con molti oneri, non ultimo quello finanziario. La mia esternazione, video-clip ellittico, dal linguaggio cristallino, potrebbe risultare l’ennesima petizione o invadenza spregiudicata, ma non lo è! Kermesse musicale, come precedentemente annunziato, si terrà alle ore 20,30 al “Massimo” martedì 31 Maggio dove saranno riconosciuti i seguenti artisti: il Prof. Antonio Sorgente, attore e saggista; il Prof. Vanni Miele, contrabbassista; il M° Nunzia Raucci, insegnante di canto; Giovanni Gentile, chitarrista, “Premio Speciale” a Ciro Romano, vocalist-animatore.
* Felicitazioni ai premiati.

Enrico Salzano

Torna all'indice