Produttore e Talent-Scout
Antonio Parciasepe, vent'anni di spettacoli

Mi occupo di quanti vogliono esercitare davvero la loro arte come professione e sono desiderosi di arrivare la mondo dello spettacolo raggiungendo i massimi livelli con le proprie capacità”.
Antonio Parciasepe, animo sensibile, spesso tenebroso, affascinante personaggio, insolito, che ama passeggiare, senza compagnia, lungo viali alberati, ascoltando arie musicali che rimandano le fronde.
Grazie! Veda maestro, in tanti anni di carriera, ormai, ho ricevuto tante soddisfazioni, stima, ma anche critiche mai cattive però, e da queste ho tratto insegnamento crescendo sempre più e senza mai e poi mai rispondere con cattiverie, storie, litigi”.
Ascolto Parciasepe, collaboratore dal 2002 al 2004 di Clarissa Burt per le selezioni di “Miss Universo” e contemporaneamente organizzatore e direttore del tour “Ghost e Adriana Volpe” in concerto, e mi accorgo che tangibilmente, trasmette in codice comprensibilissimo, verità e rispetto: omaggio a papà Giannino. Un telefonino “scassa” e non poco ma viene “soppresso” dal raggiante impresario di eventi artistici, che oggi almeno vuole solo festeggiare i suoi 42 anni e il ventennale lavorativo. Beviamo champagne, non senza aver prima brindato, e gustiamo i dolcetti di Pontelandolfo che, per l’occasione sono giunti dal suo paese d’origine: sono ottimi!
È stata dura, ma non sono stato mai in vestaglia e pantofole!”. Riflette lungamente, poi muovendosi dalla scrivania percorre, a lunghi passi, tutta la superficie del suo elegante studio di Roma e, guardandomi, ricorda: “Inizio, nel ’91, quale operatore di spettacoli e impresario teatrale presso la “C e C Spettacoli” di Claudio De Luca, continuando quale direttore artistico e produttore di “Notte beautiful” spettacolo di varietà condotto da Mara Venier e Jerry Calà, con la partecipazione di Clayton Norcross; tra il ’91 e il ’94 come organizzatore e direttore artistico in Campania delle Selezioni dei bambini dello “Zecchino d’oro” per l’Antoniano di Bologna e la RCS Rizzoli Corriere della Sera, regista di musical. Ricordo, in particolare, “Noi della Rai Varietà” dove appaio in veste di regista e autore; collaboro con TV7, Antenna Benevento International, Telesannio, Telebenevento, Telemolise, Teleluna, Media Tv, Canale 21, Rai, Mediaset…
“Mi scusi, ma nel mettere su questa intervista ho letto un’imponente mole di lavori che la riguardano, tutte “situazioni” egregie, e ci vorrebbero i famosi sette fiumi d’inchiostro per enumerarle tutte e non credo sia il caso”.
Antonio Parciasepe, indicando una parete alla volta, passa in rassegna le tante testimonianze che lo vedono protagonista con personaggi numeri uno dello spettacolo. Stavolta sorride a 36 denti e prorompe, quasi: “Il mio più importante traguardo? È l’aver conquistato una donna fantastica che prossimamente porterò all’altare”.
Some – where o-ver the rain-bow, way up high, there’s a land that I heard of once in a lul-la-by…

Enrico Salzano

Torna all'indice