Ambra Fasano


Alla musica raffinata, colta, nuova, si rifà Ambra Fasano: voce, piano e composizione.
Rispettabile per la modestia e la dolce determinazione con la quale porta avanti il suo discorso, tutto al femminile, in uno scenario canoro che guarda ad altre cose.
Ambra Fasano, autenticamente la più originale al “BENgio Festival 2003”, con “An examble for me” guadagna il terzo posto incantando con voce aggressiva, mite, talvolta aspirata ma di grande carattere.
Ambra nasce a Salerno dove frequenta il conservatorio, diplomandosi in pianoforte appena ventenne. Per l’etichetta SONY MUSIC incide il primo cd; intense emozioni regala partecipando a noti programmi RAI e MEDIASET: “Festival Disney” con Fabrizio Frizzi; “Uno mattina” con Maria Teresa Ruta; “Re per una notte” con Gigi Sabani; “Giovanissima” con Joe Squillo; “Giffoni film festival” con Mara Venier. Eccola in “Musical 100 anni di Totò” con Teddy Reno. I grandi teatri, come il Goldoni di Venezia, il Mercadante di Napoli, il Videopolis di Parigi e il Rodziwillow di Varsavia, aprono le porte alla cantante-pianista. Con “Il mondo è la mia casa”, di Sergio Endrigo, vince a Sorrento il premio della critica degli esperti al “Festival della canzone d’autore”. Alla sua professionalità e al suo linguaggio musicale emergente vanno tre premi speciali: “Il Tuffatore” di Paestum; “Il Leoncino d’oro” di Venezia e il “Premio Aglaia” di Scafati. Segue: “Girofestival 2003” dove si distingue quale cantautrice-pianista. La performance va in onda su Rai 2 nel programma “Nord sud est ovest”. Partecipa alla tappa di Brindisi del “Tim tour 2003”.
Mentre l’ultimo riflettore saluta la nona edizione del “BENgio Festival 2003”, incontro la bionda e riccioluta Ambra, con la quale discorro sull’originalità e sulle influenze della musica nuova; ogni sua parola scelta ha un valore preciso e collima perfettamente con la sua sofisticata impostazione musicale.

AMBRA FASANO INTERPRETA LA SUA MUSICA CON INTENSITA’, FERREO EQUILIBRIO E CON UN TIMBRO VOCALE DOVE FORZA E DOLCEZZA CONVIVONO IN SIMBIOSI PERFETTA.

*Omaggio ad Ambra Fasano

Enrico Salzano

Torna all'indice