Luca Abete, il mago Luken

Luca, personaggio di “Striscia”, puntuale, vestito di verde, con il volto estremamente mobile, appare quale eroe buono, senza macchia, senza spada e senza mantello a proteggere gli indifesi dai brutti ceffi, ma anche dai pendagli da forca, dai loschi figuri e dai pirati…?L’inizio del suo viaggio nel mondo dello spettacolo, come animatore per bambini, lo porta naturalmente nella strada, nei panni di un clown con magia comica.?L’esperienza acquisita, nel teatro di strada, lo porta all’insegnamento: Improvvisazione teatrale. L’intelligenza e la carica umoristica gli permettono di creare personaggi fantastici, quali: il mago Luken. Le sue performances sono pura evasione, divertimento e benessere psichico. I suoi progetti nati per un nuovo approccio al mondo dell’infanzia; percorsi che portano all’elaborazione di prodotti per i più piccoli, fatti guardando il mondo proprio con gli occhi dei bambini. Umorismo beffardo e stile tagliente, sono le più evidenti armi che Luca Abete adopera in “Sui generis”, in onda su Campania Uno. Esternazioni, gags , provocazioni di ogni genere. A suo agio fra la gente scopre magagne, meccanismi occulti, truffe…con sottile ironia e calda partecipazione emotiva; beffardo, a tratti spregiudicato, si ritrova in dibattiti vivaci…a dir poco, pronto, però, a discutere pacatamente anche quando la situazione prende volume. Maturando esperienze varie, un po’ dovunque, è l’attesissimo personaggio di Striscia…di Canale 5. Imprese titaniche? Percorsi di guerra?… Non fanno che aumentare l'alternanza dal sarcasmo all'estemporaneità; dall'istrionismo alla spregiudicatezza… Anche se a volte, “guadagna” bubboni ed evidenti rossori in viso. Personaggio atipico, gode di notevole popolarità in un'epoca in cui circolano volti rifatti e mezze cartucce. Attore e fantasista, con un suo linguaggio in libertà, sul palcoscenico è abile nel mescolare “vis comica”, sarcasmo e surrealismo, che il pubblico apprezza, maggiormente anche per il momento di stagnazione che l'arte sta vivendo. Ma, il mago Luken è tant'altro, anche se ha la timbrica querula.

Enrico Salzano

* Omaggio al mago Luca Abete

Torna all'indice