Carabinieri di Benevento: Denunce e segnalzioni per droga nonché sanzioni ad attività commerciali

Proseguono i controlli disposti dal Comando Provinciale di Benevento ed eseguiti nella serata di ieri dai militari della Compagnia Carabinieri di questa città, supportati dal Nucleo Cinofili   Carabinieri di Sarno. Il servizio istituzionale è stato mirato a prevenire e reprimere qualsiasi forma di illegalità diffusa ed in particolare a contrastare il fenomeno dei furti in abitazione e dello spaccio di sostanze stupefacenti nei Comuni di Benevento, San Giorgio del Sannio e Calvi. I militari hanno proceduto ad effettuare diverse perquisizioni domiciliari, nel corso di una delle quali a S. Giorgio del Sannio, all’interno di un’abitazione di un 48enne, il cane antidroga “Attila“ fiutava tra alcuni scatoloni, due buste di cellophane trasparente contenente 83 grammi di hashish.

L’uomo, veniva deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti mentre la droga è stata sottoposta a sequestro penale.

Ed ancora, a Benevento un uomo, tramite forzatura della serratura della porta d’ingresso, si era introdotto all’interno di un bar asportando dal registratore di cassa la somma di 200 €. Le immediate indagini, permettevano di identificare l’autore in un 26enne di Benevento, deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento per furto aggravato.

Le misure precautelari disposte dalla polizia giudiziaria in sede di indagini preliminari, sono state sottoposte alla convalida dell’AA.GG. avverso cui sono ammessi mezzi d’impugnazione. Le persone coinvolte sono da ritenersi sottoposte alle indagini e pertanto presunte innocenti fino a sentenza definitiva.

Inoltre sono stati segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti  alla locale Prefettura nr.5 giovani in possesso di hashish e marijuana per fini personali.

Le attività di controllo congiuntamente ai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Benevento hanno, inoltre, interessato, nel comune di San Giorgio del Sannio, 4 esercizi pubblici di cui 3 sono risultati irregolari per omessa visita medica dei lavoratori e per l’installazione di telecamere sul luogo di lavoro senza la preventiva autorizzazione, con conseguenti sanzioni amministrative per un importo complessivo di euro 7mila. In uno di questi esercizi pubblici è stata anche individuata la presenza di un lavoratore a nero.

Nei predisposti posti di controllo alla circolazione stradale, eseguiti lungo le principali vie di comunicazione, sono stati controllati 22 veicoli e 28 persone, riscontrando violazioni per l’importo complessivo di circa 500,00 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display