Sanità: Rubano (FI), nel Sannio nessun miglioramento, i vescovi Benevento intervengano su De Luca 

“Non c’è nessun miglioramento, purtroppo, con l’inizio del nuovo anno, per quanto riguarda la situazione della sanità nella provincia di Benevento. Anzi. Proprio il 31 dicembre scorso si è verificato l’ennesimo episodio spiacevole al pronto soccorso dell’Ospedale San Pio: un giovane ha dato in escandescenze, cercando di sottrarre la pistola alla guardia giurata che era intervenuta per calmarlo. Ancora una volta si evidenzia la situazione di tensione che si registra nelle sale d’attesa dell’ospedale e tra i pazienti della struttura, spesso costretti ad attese di ore”. Lo scrive in una nota Francesco Maria Rubano, deputato di Forza Italia. 

“Sono ormai chiare a tutti, tranne forse a chi se ne dovrebbe occupare in prima persona, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, le problematiche gravi che affliggono il pronto soccorso del San Pio- tra tutte, la carenza di personale e di posti letto – con ripercussioni sull’intero territorio sannita. La grande disponibilità, la generosità e l’abnegazione del personale medico e sanitario, purtroppo, non sono più sufficienti a garantire un’assistenza sanitaria di qualità ai cittadini”, prosegue. “De Luca continua a far finta di non vedere e di non sentire il grido di dolore che si leva ormai da tempo dal Sannio, nonostante i ripetuti appelli ad intervenire con urgenza per risolvere quella che è ormai una situazione insostenibile. Ho incontrato il ministro della Salute, Orazio Schillaci, per metterlo al corrente di tutte queste criticità, riscontrando la sua massima disponibilità a richiamare l’attenzione della Regione. Ora faccio un appello a monsignor Felice Accrocca, arcivescovo di Benevento e Mons. Giuseppe Mazzafaro, vescovo della diocesi di Cerreto Sannita – Telese – Sant’Agata de’ Goti, affinché intervengano presso le istituzioni per ridare finalmente ai cittadini sanniti il diritto alla salute e ad una assistenza sanitaria degna di un paese civile”, conclude Rubano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display