Alboino Greco – Presidente Commissione Attività Produttive – Comune di Benevento replica ai consiglieri PD

Con enorme stupore ho avuto contezza del comunicato stampa con il quale il gruppo consiliare PD a Palazzo Mosti mi invita a convocare la commissione Attività Produttive. 

Da quando ho assunto l’incarico di Presidente della Commissione Attività Produttive, ho voluto instaurare con i Gruppi di Minoranza rapporti di reciproca correttezza istituzionale e di rispetto interpersonale.

E prova ne sia che ogni qualvolta mi è stato richiesto un confronto in seno alla Commissione, ho puntualmente e prontamente dato riscontro, indipendentemente dal colore politico del richiedente.

E tanto, anche (e soprattutto) per garantire il buon andamento dell’organo collegiale che mi pregio di presidiare e per consentire un sereno e proficuo confronto nell’interesse e per il bene della collettività.

Vale, di più, immediatamente chiarire che, alcuni degli argomenti citati dal gruppo PD a mezzo stampa, sono stati più volte trattati, esaminati ed approfonditi durante Commissioni appositamente convocate. 

Oltretutto, e come risulta anche dai verbali della Commissione, quasi sempre le questionidi che trattasi sono state affrontate alla presenza anche dell’Assessore di riferimento.

Ciò precisato, mi preme evidenziare che taluni degli argomenti per i quali il Gruppo Consiliare del PD sollecita la convocazione della Commissione (vedasi evento “Bentorrone” e allestimento delle luminarie natalizie) esulano dalle competenze specifiche dell’Organo consiliare per rientrare, piuttosto, in quelle della Giunta Comunale. 

Quanto agli ulteriori argomenti, con quello spirito costruttivo e propositivo che da sempre mi contraddistingue, ho accettato (melius: richiesto) un confronto con tutte le Parti politiche onde individuare ogni possibile soluzione positiva alle problematiche di volta in volta affrontate.

Alcune questione di particolare rilievo, come l’aggiornamento dei Distretti Commerciali e del SIAD e l’istituzione di un tavolo permanete di crisi per le piccole  e medie imprese, sono ancora oggetto di confronto e discussione stante anche gli importati risvolti che possono (e debbono positivamente) avere sull’economia locale.

In ultimo, mi sia consentito di manifestare tutto il mio rammarico per l’iniziativa assunta dai consiglieri del PD che, in modo del tutto strumentale e subdolo, hanno ritenuto necessario ricorrere anche ad un comunicato stampa per richiedere la convocazione di una seduta della Commissione pur sapendo che il sottoscritto avrebbe dato, come sempre, immediato riscontro alla richiesta, se motivata, utilizzando semplicemente i canali istituzionali.

E va senza dire che le Commissioni consiliari vanno convocate solo se necessario ed utile per il buon andamento dell’Amministrazione della cosa pubblica e non certo …… per il solo piacere di incontrarsi 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display