Domenica 30 ottobre a Cerreto Sannita “Camminata tra gli Olivi“


Domenica 30 ottobre, la domenica che precederà a Cerreto Sannita le 4 “Domeniche dell’Olio” di novembre, ben 7 Città dell’Olio della Campania saranno protagoniste della sesta edizione della “Camminata tra gli Olivi”, l’evento promosso dall’Associazione nazionale Città dell’Olio in oltre 160 città italiane per promuovere il paesaggio e il territorio olivicolo, nonché per sviluppare il turismo dell’olio. Camminare circondati dal suggestivo paesaggio degli olivi, che in ogni parte d’Italia vestono le nostre colline, è sicuramente un’esperienza inedita e unica.
La Camminata si svolgerà ad Anacapri (NA), Caiazzo (CE), Campagna (SA), Cerreto Sannita (BN), Flumeri (AV), Oliveto Citra (SA), Venticano (AV) con percorsi di trekking, escursioni in bici, degustazioni di pane e olio, visite ai frantoi, esperienze di raccolta delle olive e tanto altro ancora.
Durante la “Camminata” si terrà il flash mob #Abbracciaunolivo per sensibilizzare la popolazione sulla salvaguardia dell’ambiente e il contrasto all’abbandono dei terreni olivicoli attraverso la riduzione di emissioni di gas serra (CO2) e il ritorno all’olivicoltura tradizionale e sociale. I partecipanti alla passeggiata si terranno per mano e daranno vita a cerchi e girotondi umani intorno agli olivi. Un abbraccio condiviso e collettivo che servirà a manifestare con un atto dal grande valore simbolico, l’amore verso la pianta che più di ogni altra protegge l’ambiente e l’impegno dell’intera comunità nella conservazione del paesaggio olivicolo e nel recupero dei terreni agricoli abbandonati. La Camminata tra gli Olivi è un’occasione per ristabilire un legame tra i cittadini e la propria terra, un modo per far conoscere il paesaggio di una grande civiltà millenaria e per far scoprire ai tanti appassionati della cultura enogastronomica del nostro paese i territori di origine del prodotto attraverso gli alberi di olivo e gli uomini che lo custodiscono.
GLI ITINERARI. E’ possibile vedere tutti i percorsi proposti sul sito www.camminatatragliolivi.it. Ad Anacapri la “Camminata tra gli Olivi” partirà da località Orrico e dopo un percorso tra gli ulivi si concluderà con una degustazione a cura
Tra panorami mozzafiato e incontri divulgativi con gli agricoltori e con un agronomo, domenica 30 ottobre a Cerreto una “Camminata tra gli Olivi”, promossa dall’Associazione nazionale Città dell’Olio

dell’Associazione “Oro di Carli”. La Camminata tra gli Olivi di Caiazzo a causa della festa
patronale di Santo Stefano Menecillo si svolgerà il 6 novembre in concomitanza con la
un’antica tradizione contadina durante la quale sono previste degustazioni di piatti tipici locali con l’olio novello. Nel corso della camminata saranno raccolte olive e legnetti di olivo profumati che, saranno accesi la sera in piazza per un falò di buon augurio per l’anno che verrà.Per i più piccoli c’è la fattoria didattica dell’agriturismo di Antonio Sangiovanni. La “Camminata” di Cerreto Sannita, in collaborazione con la Pro Loco Cominium e con la Società Operaia di Mutuo Soccorso, oltre ad offrirci affacci e scorci mozzafiato e unici, propone incontri con la gente del luogo impegnata nella raccolta delle olive, la visita al frantoio ma anche al bellissimo Parco archeologico della Cerreto Antica. Da non perdere a Venticano, il picnic tra gli olivi rallegrato dalla musica della “Tammorra” che seguirà ala visita all’oliveto didattico e alla degustazione di pane e olio. Ad Oliveto Citra è prevista la passeggiata nell’oliveto, la visita al frantoio con momento divulgativo e la degustazione dell’olio.
Passeggiate e degustazioni anche a Campagna e Flumeri.
festa dell’olio nuovo,
IL PERCORSO DI CERRETO SANNITA. Il percorso a Cerreto, che inizierà alle ore 9 con
il raduno in piazza Luigi Sodo e la partenza in pullman per la contrada S. Anna, prevedrà
le seguenti attività: passeggiata a piedi tra gli olivi, sosta in oliveta, visita guidata al frantoio
e visita guidata in un sito di interesse storico. Il turista si inoltrerà nel verde delle
campagne, ammirando gli affacci e gli scorci che offrono le colline cerretesi. I partecipanti
verranno a contatto con la gente del luogo impegnata nella raccolta delle olive. Durante la
sosta nell’oliveta ci sarà un momento divulgativo sulla cultura dell’olio a cura di un
agronomo. L’esperto illustrerà ai partecipanti le diverse cultivar presenti nella zona:
racioppella, ortolana, ortice, leccino. A seguire, il gruppo raggiungerà, in passeggiata, il
frantoio oleario dove assisterà alla frangitura e all’estrazione dell’olio attraverso le diverse
tecniche in uso. Durante la visita al frantoio sarà previsto un momento di degustazione
delle varietà di oli prodotti dall’oleificio. Infine l’ultima tappa del percorso a piedi includerà
una visita al Parco Archeologico della Cerreto Antica e un ulteriore momento conviviale a
cura dell’organizzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display