Laboratorio accademico sulla Shoah dell’Unifortunato – Lezione inaugurale di Milena Santerini


Mercoledì 12 ottobre alle ore 15.00, in modalità online, si terrà l’incontro inaugurale della IV edizione del Laboratorio interdisciplinare Shoahmemoria, didattica e diritti promosso dall’ Unifortunato e diretto dal Prof. Paolo Palumbo, Straordinario di Diritto ecclesiastico e canonico. 

La lectio inaugurale sarà tenuta dalla Prof.ssa Milena Santerini, Ordinario di pedagogia sociale ed interculturale nell’Università Cattolica di Milano – Coordinatrice Nazionale per la lotta contro l’antisemitismo – Vice Presidente della Fondazione Memoriale della Shoah di Milano, che tratterà il tema: “La mente ostile. Memoria della Shoah e antisemitismo”. 

Gli appuntamenti del Laboratorio continueranno a cadenza mensile e quest’anno vedranno la presenza  di illustri ospiti quali il Prof. Mario Venezia, il Dott. Gabriele Nissim, il Prof. Arturo Mazzarella e la scrittrice e sopravvissuta Lia Levi.

In questi nostri tormentati anni nei quali – in nome dell’insofferente relativismo individualistico o nazionalistico, in virtù del quale non esistono valori se non quelli che arbitrariamente ciascuno si può dare – ha dichiarato il Magnifico Rettore dell’UniFortunato Prof. Giuseppe Acocella – si negano le stelle polari che hanno determinato il cammino di civiltà e di diritto che le democrazie si sono date dalla caduta del nazismo e dello stalinismo nel secondo dopoguerra, occorre ribadire i punti fermi della nostra convivenza. 

Il Laboratorio accademico dell’Università “G. Fortunato” – che continua una iniziativa che ha riscosso grande interesse ed attenzione specialmente da parte dei giovani studenti delle scuole medie superiori e dei loro attenti e sensibili insegnanti – intende approfondire e consolidare il valore civile, morale, sociale, giuridico  che il sacrificio di milioni di ebrei e la barbara responsabilità nazista hanno significato perché l’umanità riconquistasse la certezza del senso del diritto e della giustizia come criterio di vita per popoli e persone. 

Oggi che qualche spregevole “negazionista” vuole annullare la grande svolta politica e morale che la Shoah ha determinato nelle coscienze, l’Università “G. Fortunato” – ha concluso il Rettore Acocella intende riaffermare con questo Laboratorio la fiducia che la conoscenza è capace di scacciare i fantasmi dell’egoismo barbaro e del rifiuto ad una convivenza civile e solidale.

Il Laboratorio interdisciplinare sulla Shoah – ha spiegato  il Prof. Paolo Palumbo – è erogato in modalità open access, in quanto l’Ateneo ritiene particolarmente importanti i contenuti affrontati e trattati. Obiettivo del laboratorio è far acquisire strumenti interpretativi e capacità critica per una maggiore comprensione della Shoah, per studiare e approfondire la storia dell’Olocausto – che resta, come scrive Primo Levi, una pagina del libro dell’Umanità da cui non dovremo mai togliere il segnalibro della memoria – e sarà utile per comprendere cosa possiamo imparare per il nostro oggi, cogliendo i segnali di allarme che ancora mettono a rischio la vita civile e democratica”. 

In questi anni sono stati ospiti del Laboratorio organizzato dall’UniFortunato: Liliana Segre, Andra e Tatiana Bucci, Sami Modiano, Gilberto Salmoni, Marcello Pezzetti, Anna Piperno, Maria Patrizia Violi, Anna Foa e tanti altri studiosi ed esperti.

La partecipazione è aperta a tutti ma sarà necessario inviare una mail di adesione ad eventi@unifortunato.eu.

Di seguito il calendario con tutti gli altri appuntamenti dell’a.a. 2022-23: 

29 novembre 2022 – ore 15.30

Memoria e identità

In presenza e online

Prof. Mario Venezia, Presidente della Fondazione Museo della Shoah Onlus

5 dicembre 2022 – ore 15.30

In presenza e online

La memoria della Shoah: didattica, riflessione, impegno

Prof.ssa Lucia Valenzi, Presidente Fondazione Valenzi

Prof. Gianluca Attademo, Aggregato di Filosofia morale nell’Università Federico II di Napoli

11 gennaio 2023 – ore 15.30

In presenza e online

Auschwitz non finisce mai

Dott. Gabriele Nissim, Presidente di Gariwo, la foresta dei Giusti

6 febbraio 2023 – ore 15.30

In presenza e online

Lotta all’antisemitismo online. Nuovi linguaggi per veicolare la cultura ebraica e nuovi metodi per tramandare la memoria

David Fiorentini, Presidente nazionale dell’Unione dei Giovani Ebrei d’Italia

3 marzo 2023 – ore 15.30

In presenza e online

Raccontare la Shoah: tra letteratura e testimonianza

Dott.ssa Caterina Frustagli, Docente di Letteratura Italiana nell’Università Cattolica di Milano

Prof. Arturo Mazzarella, Ordinario di Letterature comparate nell’Università Roma Tre

20 aprile 2023 – ore 15.30

In presenza e online

Le religioni unite contro l’antisemitismo

S. E. Mons. Brian Farrell, Segretario del Dicastero per la Promozione dell’Unità dei Cristiani; Vice-Presidente della Commissione per i Rapporti Religiosi con l’Ebraismo

con il coinvolgimento di rappresentanti di altre confessioni religiose

maggio 2023 – ore 15.30

In presenza e online

Incontro – testimonianza con Lia Levi, scrittrice, giornalista, sopravvissuta all’Olocausto

Per partecipare agli incontri inviare una mail di adesione a eventi@unifortunato.eu specificando modalità di partecipazione (in presenza o online)

Gli incontri si terranno in presenza e online. Gli iscritti che parteciperanno in modalità online riceveranno le credenziali di accesso all’aula virtuale dell’incontro.

Comitato scientifico:

Paolo Palumbo (Coordinatore), Daria Gabusi, Elvira Martini, Teresa Agovino, Aniello Parma, Tonia De Giuseppe 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display