La storia si ripete

  E’ successo 2 anni orsono in occasione delle elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale con la distribuzione da parte del Presidente De Luca di circa 1 miliardo di euro (in forma di sussidi mensili e/o bimensili) ricevuti dall’Unione europea per “promuovere lo sviluppo e l’occupazione” e la storia si ripete oggi nel bel mezzo della campagna per l’elezione del Parlamento della Repubblica. 

   Quando la campagna elettorale è già entrata nel vivo e i partiti sono già all’affannosa ricerca di consensi incominciano i soliti “giochetti” fatti di promesse e di finanziamenti a pioggia: “dalla Regione sono arrivate risorse a famiglie e imprese. Questa è la differenza tra noi e gli altri”, afferma con grande soddisfazione qualche candidato del PD. E’ la storia che si ripete; la solita storia che vede i nostri “bravi” governanti impegnati in una corsa affannosa contro il tempo per cercare di recuperare anni di ritardi emanchevolezze che hanno costretto tanti, tanti giovani a scappare lontano dal Sannio e dalla Campania per trovare un posto di lavoro.

  A tal proposito, è doveroso ricordare gli ultimi datisull’emigrazione e sulla disoccupazione giovanile pubblicati dall’Istat  che hanno confermato una  fuga verso l’estero per lo più di giovani e laureati ed un tasso di disoccupazione il più alto d’Italia. 

   E non possiamo non ricordare che per l’Istat la Campania è una delle regioni italiane in cui si vive peggio e in cui più è basso il coefficiente della qualità della vita. In poche parole, al Sud si vive male e in Campania peggio: servizi scadenti e lavoro inesistente.

  Infine, per quanto riguarda i 400 milioni stanziati dalla regione Campania e che vengono pubblicizzati con squilli di tromba sulla stampa locale è doveroso chiarire che trattasi di: “Un atto dovuto. Un atto dovuto che le Regioni devono mettere in atto in momenti straordinari come questo che stiamo vivendo e come stanno facendo tante altre Regioni d’Italia. Inoltre, vale la pena ricordare che parliamo di soldi dei cittadini ed è un dovere ridarli, sotto forma di aiuti contro il carovita. Non sono certo soldi di De Luca e/o di qualche altro candidato del PD”, per dirla  con l’on. Stefano Caldoro, candidato con Forza Italia nel collegio del Senato di Napoli centro.

Benevento 16 settembre 2022               Fiorenza Ceniccola

                                         Coordinatrice Forza Italia Giovani – Benevento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display