Finanziamenti per la realizzazione di impianti sportivi al rione Capodimonte e per la riqualificazione degli immobili di Lungosabato don Emilio Matarazzo

COMUNICATO STAMPA

Il Sindaco Clemente Mastella e l’Assessore ai Lavori Pubblici Mario Pasquariello comunicano che il Comune di Benevento è stato ammesso al finanziamento del Ministero dell’Interno per la progettazione definitiva ed esecutiva relativa:

– alla realizzazione di impianti sportivi e sociali nel quartiere di Capodimonte, per un importo di € 629.836,45;

– ai lavori di riqualificazione degli immobili comunali siti nell’area diLungosabato Don Emilio Matarazzo/Via Rivellini e di recupero del decoro del loro ambito urbano, per un importo di € 799.331,70.

La prima idea progettuale prevede la realizzazione al Rione Capodimonte di un edificio che si adagerà sull’area degradante verso Via Liborio Pizzella.

La funzione per la quale è nata l’idea progettuale è soprattutto sociale (attivitàpubbliche e del tempo libero).

L’edificio si articolerà su più livelli:

– il livello terra sarà il fulcro delle attività sportive e del tempo libero. Ospiteràl’ampio spazio della palestra – sala polivalente pensato come una agorà coperta;

– il primo livello vedrà la realizzazione di un campo regolamentare di basket e volley con spogliatoi che saranno utilizzabili anche quali spazi di servizio e di supporto alle attività di tempo libero e teatrali praticabili in questo spazio multifunzione. A tale scopo a questo livello sarà posizionata la sala di controllo degli impianti elettrici e di illuminazione e, sovrapposta a questa, la sala regia per il controllo degli eventi;

– il livello intermedio (fra il primo ed il secondo) ospiterà il “natural foyer”, utilizzabile anche come spazio espositivo, da cui partirà un sistema di scale che collega i vari livelli;

– il secondo livello vedrà una piazza che ospiterà spazi dedicati alla commercializzazione ed alla diffusione di prodotti locali oltre ad accogliere un’area caffetteria e botteghe artigiane.

– il terzo livello accoglierà una biblioteca, sale ricreative per hobbies e spazi espositivi;

– l’ultimo livello, il quarto, accoglierà il settore ricettivo che supporta la struttura sportiva.

Un progetto che, dopo i finanziamenti ottenuti per il ripristino ed il miglioramento del complesso sportivo outdoor presente nel quartiere Capodimonte nonchè per la costruzione di un asilo nido, si inquadra nell’ottica dell’impegno profuso dall’Amministrazione Mastella al fine di rivitalizzare equalificare sempre più un popoloso ed importante quartiere della città.

La seconda idea progettuale si pone l’obiettivo principale di una concreta rigenerazione urbana dell’area oggetto di intervento (Lungosabato Don Emilio Matarazzo/Via Rivellini e zone limitrofe).

L’obiettivo dell’Amministrazione è il raggiungimento di elevati standard di qualità della vita in un quartiere popolare della città spesso oggetto di marginalizzazione sociale.

I fabbricati residenziali di proprietà comunale verranno riqualificati sia dal punto di vista sismico che energetico.

Il fulcro dell’intervento sarà la realizzazione di una “insula coperta” nell’area che si trova di fronte al Palatedeschi. Una grande copertura che occuperà una porzione dell’area in questione in cui troveranno posto funzioni diversificate,ponendosi come spazio ideale per la vita sociale. 

Una grande piazza coperta multifunzione, da poter utilizzare tutto l’anno, in cui troveranno posto confortevoli aree di sosta dove poter trascorrere il tempo liberosocializzando.

L’”insula coperta” accoglierà un volume chiuso di superficie minore ove troveranno posto una caffetteria/ristorante. 

La piazza coperta non occuperà tutta l’area di fronte al Palatedeschi: una  parte di essa vedrà, infatti, la realizzazione di giardini all’aperto e spazi dedicati al gioco ed allo sport. 

I due rilevanti finanziamenti ottenuti per la progettazione degli interventi descritti lasciano ragionevolmente presagire anche la concessione dei finanziamenti necessari alla realizzazione degli interventi progettati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display