Il gruppo consiliare ”Guardia se tu” a Guardia Sanframondi, presenta una interrogazione urgente all’Amministrazione Comunale per il pericolo della viabilità delle strade rurali

Lo scorso 8 agosto i consiglieri del gruppo “Guardia sei tu” hanno indirizzato una interrogazione all’Amministrazione Comunale di Guardia Sanframondi, nella quale sono state chieste delucidazioni sulla eventuale previsione di somme per la manutenzione delle strade comunali rurali interessate dall’imminente inizio della vendemmia e, in caso affermativo, quale sia l’ammontare.

Guardia, infatti, è un comune a forte vocazione vitivinicola e l’economia locale è legata in larga misura alla viticoltura. Tra pochissime settimane partirà la vendemmia e le dissestate strade rurali, divenute ancor più impraticabili, necessiterebbero di accurata manutenzione, tenendo conto che il prevedibile maltempo degli ultimi giorni ha peggiorato le loro condizioni, dando un assaggio dellegravi problematiche che le hanno interessate. 

“Non solo questo – dichiarano i consiglieri di ‘Guardia sei tu’ – Da alcuni mesi la strada dietro al cimitero è interrotta a causa del sollevamento dell’asfalto, cosa che si è verificata anche nei pressi della Fontana del Popolo, ma non si vedono provvedimenti efficaci e questo vale anche per la viabilità urbana. L’ultimo forte temporale ha creato anche una falla nei pressi del semaforo: è pericolosissima e lo sarà ancor di più in vista di eventuali altre intemperie. Bisogna intervenire immediatamente e crediamo sia doveroso stanziare fondi per la manutenzione delle strade pubbliche, urbane ed extra urbane. Ogni ulteriore rinvio è estremamente pericoloso”.

Intanto, da circa un mese è stata riaperta la villetta comunale: una gioia per la comunità, specialmente per i piccoli e giovani fruitori e per le loro famiglie che possono godere appieno di uno spazio ludico e ricreativo. La chiusura, senza alcun preavviso, era dipesa da lavori di risistemazione e manutenzione straordinaria, per i quali l’amministrazione comunale ha speso la cifra di € 39.892,50. 

Il Comune di Guardia Sanframondi, con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del luglio 2020, è risultato beneficiario, come gli altri comuni, di un contributo a fondo perduto pari a € 39.892,50 annuali, per l’arco di tempo che va dal 2020 al 2023. L’attuale governo cittadino ha utilizzato l’intero contributo per un intervento di manutenzione straordinaria nella villetta comunale. 

“Siamo pienamente d’accordo riguardo alla manutenzione della villetta – prosegue il gruppo di opposizione – Si tratta di lavori di ristrutturazione di un luogo dedicato al benessere psicofisico e alla promozione ludica dei nostri bambini, per cui nulla abbiamo da eccepire su tale intervento. Ci sembra, tuttavia, per il tipo di lavori eseguiti sempre dalla nota feroce ditta, che sia statoeccessivo l’impiego della intera somma stanziata. Quasi 40 mila € per dei lavori i cui risultati, a meno di un mese dalla riapertura, si sono già palesati agli occhi di tutti”.

Cosa c’è di nuovo nella villetta? Come mai dunque sono stati investiti circa 40 mila €? Per pagare lavori fatti non proprio a opera d’arte? Per acquistare attrezzi ludici che hanno un valore commerciale certamente non elevatissimo?

Questi i dubbi – chiosano i consiglieri – ed è questo è il motivo per cui nella interrogazione presentata abbiamo chiesto che venga fatta luce sulla destinazione puntuale della somma spesa.Lo ribadiamo: come gruppo di opposizione, non abbiamo nulla da eccepire riguardo a lavori che garantiscano un adeguato spazio dedicato ai nostri bambini e ragazzi, ma una somma del genere sarebbe stata giustificata per lavori visibili e duraturi”.

Insomma, alla luce di ciò che è evidente agli occhi di tutti, e dato che la maggioranza consiliarelatita e non si desta, piangendo miseria a destra e a manca, senza alcun dubbio poteva essere fatta una scelta più oculata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display