A Cusano Mutri presentazione della ”Guida poetica del viaggiatore tra stagioni ed emozioni”

Cusano Mutri è dedicata la “Guida poetica del viaggiatore tra stagioni ed emozioni” che verrà presentata sabato 13 agosto alle ore 19 in piazza Roma nell’omonimo borgo sannita e che vedrà gli interventi di Antonella Di Biase, project manager della Di Biase marmi Srl che ne ha finanziato la produzione; Vincenzo Girfatti, presidente del Parco del Matese curatore della prefazione; Teresa Romano, delegata della sezione Turismo e Confindustria di Benevento; Vincenzo Di Biase, consigliere delegato alla cultura del comune di Cusano Mutri che coordinerà l’incontro; Gioconda Fappiano, docente e autrice dei testi poetici accompagnati dalle foto di Pietro Iamartino, coautore del libro, cui saranno affidate le conclusioni. La lettura di alcuni passi dell’edizione sarà curata daGaetano Orsino; il commento musicale vedrà il maestro Agostino Conte al sassofono. In caso di mal tempo, l’evento si svolgerà nella chiesa di San Giovanni Battista.

“La Guida Poetica del Viaggiatore di Cusano Mutri” si presenta come un’assoluta novità nell’ambito della promozione del territorio sannita perché, come sottolineano gli autori Gioconda Fappiano e Pietro Iamartino, essa costituisce una traccia per chi vorrà incontrare il borgo cusanese nel segno dell’esperienza e della connessione spirituale. Le parole, i paesaggi e i volti proposti attraverso i versi e le immagini inducono emozioni e suggeriscono atmosfere di un antico e nuovo Umanesimo in cui le stagioni dell’anno scorrono nella natura e nel vivere lento invitando ad assumere il valore della “cura” come compagno di viaggio.

La guida è corredata di schede divise per ogni stagione in cui vengono proposti i maggiori eventi e le tradizioni della perla del Parco del Matese, le stagionalità gastronomiche, gli itinerari turistici e sportivi e anche tracce  musicali di accompagnamento al viaggio.

“Le sinergie relazionali dei nostri luoghi” afferma Vincenzo Girfatti, presidente del Parco del Matese “sono genuine ed eterogenee, creano connessioni mai banali tra la bellezza, la sana imprenditoria e lo sviluppo sostenibile”. Antonella Di Biase, imprenditrice che ha finanziato il progetto della guida poetica aggiunge che “è motivo d’orgoglio per un’azienda che da più di cinquant’anni lavora i marmi e le pietre nella consapevolezza di dare forma al futuro, aver contribuito alla produzione di un testo che aggiunge un tassello importante alla costruzione della Bellezza nel Sannio”. “Una guida che intercetta i principali trend del Turismo nel segno della destagionalizzazione e dello sviluppo sostenibile”, aggiunge Teresa Romano delegata di Confindustria Benevento che sottolinea il valore della Guida poetica del Viaggiatore quale scrigno di tesori inestimabili da valorizzare e divulgare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display