A Telese, Angelo Iannelli interpreta Pulcinella


Organizzato dall’Associazione culturale ed artistica di Telese “Borghi alla lettura”, diretta da Antonio Altieri (il suo motto è: “insieme tutti, tutto è possibile”), in una torrida giornata estiva lo scorso 4 giugno a Telese (BN), presso il giardino delle suore, si è tenuta una tappa dell’evento “MO’MENT”. In rappresentanza delle Istituzioni erano presenti il vice-sindaco di Telese Vincenzo Fuschini (nella foto), e l’assessore al Comune di Telese Marilia Alfano. L’evento era dedicato ai bambini dell’Istituto Comprensivo Statale Telese-Solopaca, che hanno incontrato Pulcinella, interpretato dal poliedrico artista Angelo Iannelli (nella foto con Vincenzo Maio), definito “L’Ambasciatore del Sorriso” per il suo infaticabile impegno nel sociale. Erano presenti: il presidente della “Fratres” di Telese Giuseppe Porto, ed il vice-presidente della stessa associazione Giuseppe Lisella, ed il presidente del Rotary Club Valle Telesina Ciro Palma. Insieme ai libri di Iannelli, è stato presentato il libro di Marilena Ferrante “La neve di marzo”, e quelli di Antonella e Franco Caprio “Nel silenzio parlami ancora”. Iannelli ha affrontato temi importanti, come la pandemia, la guerra, e la pace, avvalendosi dei suoi testi “Viaggio nella Pandemia, la sfida di Pulcinella”, e “Pandemia, seconda ondata. Rabbia e confusione”, presenti nel cortometraggio “Viaggio nella Pandemia”. I due testi sono stati messi in vendita, e sono stati molto apprezzati dai numerosi invitati. Pulcinella (nella foto) si è esibito con una sua performance, strappando gli applausi del pubblico, per la gioia dei bambini che lo hanno visto “saltare” in mezzo a loro. La kermesse si è conclusa con il concerto per la Pace della cantante ucraina Eka (nella foto), nata a Zaporizhzhya, che ha suonato il tipico strumento a corde del popolo ucraino, la “Bandura” (nella foto). Hanno partecipato: il poeta e scrittore d’arte Ciro Cianni; Annamaria Farricelli, con “Oasi di Seppia”; Carla Sabatini, autrice; il sociologo e medico specialista in medicina relazionale Massimo Corrado; Nello Musco ha declamato la sua metapoesia “Il Sogno di una Tempesta”; Antonio Sauchella con “Alba di Carta”; lo scrittore Cristian D’Occhio, editor 2000diciassette; Sara Calabrese con Ciro Cecasso; Takona Ben Mohamed con “Donna dell’anno 2021; la scrittrice Maria Pia Selvaggio, autrice ed editor 2000diciassette; Maria Pia Pacelli con “Anime perse, la villa dell’Immortale; Antonella Leone con “L’altalena”; il poeta e cantastorie Maurizio Picariello; il pittore di Procida che ha esposto alcune sue opere. Le interviste sono state di Antonio Alterio. Ha moderato il giornalista Antonio Giaquinto. Gli arrangiamenti musicali e voce di Maria Orsola Vallone. Info: 328-0049887

Benevento, 6 giugno 2022

Vincenzo Maio (cell. 347-3173288)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display