Giovanni De Lorenzo: il Comune di Benevento ha perso l’occasione di partecipare al bando sport e periferie 2020

 Il consigliere comunale di Benevento del Partito  Democratico, Giovanni De Lorenzo, ha rivolto una interrogazione, con richiesta di risposta scritta e orale, al sindaco Mastella, all’assessore al Patrimonio, Attilio Cappa, all’assessore ai Lavori Pubblici, Mario Pasquariello, per sapere perché il Comune di Benevento non ha partecipato al bando Sport e periferie 2020.

 Il bando in questione è quello pubblicato dal Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri e gli interventi da finanziare dovevano essere volti alle seguenti finalità: “a) realizzazione e rigenerazione di impianti sportivi finalizzati all’attività agonistica, localizzati nelle aree svantaggiate del Paese e nelle periferie urbane; b) diffusione di attrezzature sportive con l’obiettivo di rimuovere gli squilibri economici e sociali esistenti; c) completamento e adeguamento di impianti sportivi esistenti da destinare all’attività agonistica nazionale e internazionale”.

  Potevano partecipare Regioni, Province, Comuni e vari altri soggetti non aventi fini di lucro e sono state presentate ben 3.380 domande da tutta Italia, ma tra queste – stando agli allegati del decreto di approvazione della graduatoria definitiva del 25 marzo 2022 – non risulta esserne giunta alcuna da palazzo Mosti. 

  “Un’occasione persa, visti il numero e le condizioni degli impianti sportivi cittadini: almeno uno di essi poteva essere riqualificato e rigenerato”, sostiene Giovanni De Lorenzo  che spiega: “Altri Comuni del Sannio hanno colto, invece, questa opportunità”.  

  Di seguito il testo integrale dell’interrogazione presentata da De Lorenzo e sottoscritta anche dai consiglieri Floriana Fioretti, Raffaele De Longis, Marialetizia Varricchio (Pd) e Angelo Miceli e Luigi Diego Perifano (Città Aperta).

  “I sottoscritti Consiglieri Comunali Giovanni De Lorenzo, Floriana Fioretti, Raffaele De Longis, Marialetizia Varricchio, Angelo Miceli, Luigi Diego Perifano,

PREMESSO CHE• in data 13.7.2020 il Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato il “Bando Sport e Periferie 2020”, avente ad oggetto l’individuazione degli interventi da finanziare nell’ambito del “Fondo Sport e Periferie”;• in particolare gli interventi da finanziare dovevano essere volti alle seguenti finalità: “a) realizzazione e rigenerazione di impianti sportivi finalizzati all’attività agonistica, localizzati nelle aree svantaggiate del Paese e nelle periferie urbane; b) diffusione di attrezzature sportive con l’obiettivo di rimuovere gli squilibri economici e sociali esistenti; c) completamento e adeguamento di impianti sportivi esistenti da destinare all’attività agonistica nazionale e internazionale”;• potevano partecipare al bando le Regioni, le Province/Città Metropolitane, i Comuni e vari soggetti non aventi fini di lucro;• il bando aveva scadenza il giorno 30.10.2020;• l’importo massimo del contributo è pari ad €.700.000,00 per ciascun intervento;

CONSIDERATO CHE• sono state presentate 3.380 domande di contributo in tutta Italia;• sono state approvate le domande di vari enti locali rientranti nella provincia di Benevento, fra le quali quella della Provincia di Benevento per il Campo Coni ubicato in città;• sono state presentate domande anche da parte di associazioni operanti nel territorio della città di Benevento, una delle quali è stata anche ammessa in graduatoria ma non finanziata;• dagli allegati al decreto di approvazione della graduatoria definitiva del 25.3.2022 non risulta che il Comune di Benevento abbia partecipato al bando in questione;• visti il numero e le condizioni degli impianti sportivi cittadini, sarebbe stato opportuno partecipare al bando per la riqualificazione e la rigenerazione di uno di essi;

CHIEDONO

al Sindaco, all’Assessore al Patrimonio ed all’Assessore ai Lavori Pubblici, ciascuno secondo le proprie competenze e le proprie deleghe, di sapere quali sono gli impianti sportivi cittadini rientranti nei parametri richiesti dal bando ed i motivi per cui il Comune di Benevento non ha partecipato al “Bando Sport e Periferie 2020”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display