Ceniccola scrive a Lombardi: la mulattiera Guardia – Cerreto ancora una volta dimenticata 

Egregio Vice Presidente Lombardi,
apprendo con vivo piacere che la Regione Campania ha concesso un finanziamento di 4,8 milioni di euro per la realizzazione di 6 diverse opere stradali su progetti presentati dal Settore Tecnico dell’Ente e che altri 2 interventi sono stati finanziati con 650mila euro prelevati dal bilancio dell’Ente. 
Qualche malpensante dice che queste opere pubbliche stradali  interessano il “bacino elettorale” del Presidente Di Maria.
Sono convinta che trattasi  di malevoli dicerie da marciapiede e però, qualche domanda nasce spontanea:
– che fine ha fatto il Protocollo d’Intesa firmato in data 24 novembre 2020 con i Sindaci di Guardia Sanframondi e di Cerreto Sannita (pubblicizzato con squilli di tromba sulla stampa locale) per la redazione di un progetto per il  riammagliamento, miglioramento, riqualificazione e messa in sicurezza della Strada Provinciale n.76 “Mutria” che collega Guardia Sanframondi con Cerreto Sannita  e, in particolare, con l’ex ospedale “Maria delle Grazie” che dal  gennaio 2021 è diventato centro vaccinale  per il Covid-19?
– quanti anni dobbiamo ancora aspettare per rendere percorribile  questa strada che è diventata una vera e propria “mulattiera”?
– che cosa possiamo rispondere a chi straparla del succitato protocollo d’intesa come di  una  “sceneggiata elettoralistica”  messa in atto in vista del rinnovo del Consiglio Provinciale?
Nel chiederle di venire a fare un sopralluogo per verificare de visu le condizioni “disastrose” in cui versa la succitata strada mi riservo di  riferirle che cosa dicono i cittadini che in questi anni sono stati costretti  a percorrere la succitata “mulattiera” provinciale. 
In attesa di un cortese riscontro, le porgo i miei più distinti saluti. 
Fiorenza Ceniccola
Consigliere Comunale – Guardia Sanframondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display