“Airola Green City” il progetto di Lavorgna per sostenere la progressiva riduzione dei rifiuti

Sono state consegnate ieri mattina agli alunni degli Istituti Compresivi “Padre Pio” e “Luigi Vanvitelli”di Airola, 700 borracce in alluminio e un opuscolo illustrativo dei risultati triennali della raccolta differenziata raggiunti dalla città caudina.
Airola Green City, questo è il nome dato all’iniziativa, è stata promossa dall’azienda Lavorgna d’intesa con l’Amministrazione Comunale e con i due Dirigenti scolastici, nell’ambito delle azioni di sensibilizzazione a favore dei cittadini e ha come obiettivo principale, accanto alla differenziazione, quello di sostenere una progressiva riduzione dei rifiuti prodotti.
La sostenibilità ambientale si basa sull’incastro tra le due esigenze, da un lato il corretto smaltimento che porta ad aumentare la percentuale di rifiuto da recuperare e, dall’altro una riduzione del volume dei rifiuti.
Siamo fiduciosi – hanno dichiarato Sandro Lavorgna e Ferdinando Di Mezza, amministratore e responsabile delle relazioni istituzionali dell’azienda di San Lorenzello – che oltre a un segnale simbolico le borracce in alluminio consegnate agli studenti di Airola porteranno a un decremento dell’uso di bottiglie in plastica. Certamente la riduzione non sarà straordinaria, ma questo poco importa, in quanto anche un piccolo miglioramento ha una valenza formativa e pedagogica significativa. È doveroso quindi da parte nostra ringraziare l’amministrazione comunale tutta, con il Sindaco Vincenzo Falzarano e gli assessori Giuseppe Stravino e Antonietta Bernardo e le due dirigenti Marica Milanese e Giovanna Falzarano e, in particolare i giovani studenti per l’attenzione e l’entusiasmo con i quali hanno accolto l’iniziativa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display