Edilizia residenziale in via Pizzella: Raffaele De Longis (Pd) presenta un’interpellanza comunale

Per quanto riguarda i lavori di edilizia residenziale pubblica in via Liborio Pizzella, il consigliere comunale del Partito Democratico, Raffaele De Longis, ha presentato una interrogazione all’amministrazione comunale di Benevento, di cui pubblichiamo il testo integrale

“I ritardi nell’ultimazione dei lavori per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica di Via Liborio Pizzella, a Capodimonte, sono oggetto dell’interpellanza protocollata questa mattina da Raffaele De Longis, consigliere comunale del Partito Democratico e primo firmatario dell’atto sottoscritto anche dai consiglieri Floriana Fioretti, Giovanni De Lorenzo, Marialetizia, Varricchio, Luigi Diego Perifano, Angelo Miceli, Luigia Piccaluga Principe.
L’interrogazione è rivolta al sindaco Clemente Mastella, all’assessore alle Politiche Sociali Carmen Coppola e all’assessore delegato ai rapporti con l’Acer Mariagrazia Chiusolo e si pone l’obiettivo di restituire certezze alle tante famiglie interessate dalla vicenda.
Di seguito, il testo dell’interpellanza:
OGGETTO: ultimazione dei lavori per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica e sovvenzionata in Via Liborio Pizzella in località Capodimonte e assegnazione.
I sottoscritti consiglieri comunali Raffaele De Longis, Floriana Fioretti, Giovanni De Lorenzo, Marialetizia Varricchio, Luigi Diego Perifano, Angelo Miceli, Luigia Piccaluga Principe
Premesso che:
– I trentadue alloggi di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata situati in Via Liborio Pizzella in località Capodimonte sono ancora oggetto di lavori di completamento mentre, secondo il cronoprogramma iniziale, dovevano essere ultimati entro Agosto del 2020;
– a causa della pandemia da Covid 19 i lavori di costruzione delle tre palazzine hanno subito una lunga interruzione, nonché ulteriori rallentamenti anche in fase post lockdown tali da determinare uno slittamento della data di consegna degli alloggi;
– I lavori sono ripresi soltanto a Giugno del 2021 – come da sopralluogo effettuato in data 21/6/2021 alla presenza delle organizzazioni sindacali degli inquilini, dell’ingegnere Rondina, responsabile del progetto per conto dell’Acer, e dei rappresentanti dell’azienda costruttrice- e ne è stata garantita la ultimazione entro Dicembre 2021.
Considerato che:
– Nonostante la ripresa dei lavori si registrano ad oggi ancora problemi di natura tecnica che hanno determinato ulteriori rallentamenti che stanno destando tra gli inquilini assegnatari molte preoccupazioni e dubbi circa la data di consegna degli alloggi.
-in data 20/5/2021 è stata pubblicata la graduatoria definitiva degli aventi diritto all’assegnazione dei suddetti alloggi;
– molte delle famiglie di aventi diritto in graduatoria vivono ancora in ex edifici scolastici mentre altre sono esposte al rischio dello sfratto esecutivo, condizioni di precarietà abitativa che non consentono ulteriori slittamenti della data di ultimazione dei lavori;
Si interpellano il Sindaco e gli Assessori competenti in materia:
– per conoscere quali azioni si intendono intraprendere verso Acer, Gesesa ed azienda costruttrice per sollecitare una tempestiva risoluzione dei problemi di natura tecnica e conoscere i tempi certi di ultimazione dei lavori e consegna degli alloggi;
– per conoscere se è stata presa in considerazione la possibilità di procedere alla preassegnazione dei suddetti appartamenti alle famiglie aventi diritto, sia per rassicurare le stesse, sia per consentire lo scorrimento della graduatoria e l’assegnazione degli appartamenti che si renderanno eventualmente liberi in favore delle altre famiglie che non occupano le prime 52 posizioni in graduatoria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display