Puglianello: grandi numeri e fervente attesa per le gare di ciclocross

È in fase di avanzamento la macchina organizzativa dell’evento di ciclocross che apre la stagione 2021-2022 del Mediterraneo Cross: domenica 31 ottobre si comincia a fare sul serio con la disciplina autunnale ed invernale delle tre “F”: fango, freddo e fatica.
La possibilità di ospitare un evento di ciclocross inedito a Puglianello, a carattere interregionale, esalta ancora di più la tradizione e le capacità organizzative della New Valley-Ciemme Sport dopo le precedenti manifestazioni disputate a Telese Terme, San Salvatore Telesino e Cusano Mutri.
Sono attesi 250 partecipanti provenienti non solo da tutta la Campania ma anche da Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Puglia, Basilicata, Abruzzo, Calabria e Sicilia. Osservati speciali gli atleti e i team aderenti alla Federciclismo Campania per l’assegnazione delle maglie di campione regionale sia per gli agonisti che per gli amatori.
L’amministrazione comunale di Puglianello promuove a tutto tondo un evento di questa portata allo scopo di creare un importante indotto legato alla presenza degli atleti e dei rispettivi accompagnatori come sottolinea il sindaco Francesco Maria Rubano: “Noi crediamo che questa manifestazione rappresenti una punta di diamante tra tutte le iniziative che negli anni hanno dato lustro al nostro territorio e accogliamo con gioia una gara di ciclocross, la disciplina delle due ruote più in voga del momento. Questo appuntamento vedrà la partecipazione di atleti e persone provenienti da altre zone d’Italia e si colloca col ponte del 1°novembre in modo tale che le attività commerciali e quelle ricettive possono avere una boccata d’ossigeno anche in tempi difficili dettati dalle restrizioni anti Covid. Puglianello è la cittadina dell’eccellenza, da quelle enogastronomiche, alla sicurezza del territorio, alla centralità e all’ospitalità. Per questo sono sicuro che non faremo mancare nulla a coloro che verranno a far visita il giorno della gara. La New Valley Ciemme Sport, presieduta da Luigi Cofrancesco,  è un esempio virtuoso di associazionismo sportivo e siamo riusciti a cogliere questa bella opportunità di promozione delle nostre zone insieme al consigliere comunale delegato allo sport Arturo Lamonia. Sono convinto che in questa occasione Puglianello non tradirà le attese”.
Il tracciato che si snoda a Villa Marchitto ha prevalenza di sterrato con la costruzione di un ponte artificiale in legno, a salire a scendere per mezzo di tavole, oltre un’alternanza di tratti guidati e veloci, senza dimenticare il ciottolato del centro storico per uno sviluppo complessivo di 3 chilometri circa.
Il programma generale dell’evento prevede alle 7:30 il ritrovo a Villa Marchitto (via Volturno) e quattro fasce di partenza: la prima alle 10,00 per i G6 (durata 20 minuti), la seconda alle 10:30 per esordienti e allievi (30 minuti), la terza alle 11:10 per juniores e i master di seconda fascia/over 45 (40 minuti) e l’ultima alle 12:00 per under 23, élite e master di prima fascia/under 45 (60 minuti).
Nel rispetto delle normative anti contagio, prima dell’ingresso a Villa Marchitto, come da normative ministeriali occorre esibire il Green Pass (dal compimento dei 12 anni) oltre al distanziamento e all’uso della mascherina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display