I giallorossi disputano una ottima gara e si piazzano nella zona alta della classifica

Il Benevento torna al Vigorito, purtroppo ancora con pochi spettatori, dopo tre pareggi consecutivi cercando una vittoria contro il Cosenza, ripescato in questo campionato dopo l’estromissione del Chievo.
I calabresi sono la rivelazione di questa parte del campionato proprio per aver superato quell’handicap.
Il Benevento in campo dimostra subito di voler a tutti i costi i tre punti in palio ed alla fine ci riuscirà con una gara quasi perfetta.
Senza distrazioni in difesa, con un centrocampo di tutto rispetto ed un attaccante, Lapadula, che finalmente ha ritrovato se stesso.
Nelle tre reti realizzate dai giallorossi l’italo peruviano ha messo sempre il proprio piede.
La rete di Barba al 39′ venuta fuori da un suo assist, la seconda, al 56′, porta la sua firma. Una conclusione al volo dopo che Vigorito aveva respinto un cross in mezzo all’area di rigore di Letizia. La terza ed ultima rete il cioccolatino creato dal n.9 giallorosso che, dopo essersi liberato di un avversario e superato Pirrello, in velocità offriva il pallone a Tello cui competeva solo l’onere di toccarlo indirizzandolo oltre la linea di porta.
La sintesi della cronaca potrebbe fermarsi qui. Ma purtroppo c’è da segnalare l’incidente capitato a Paleari al 23′. Il portiere giallorosso nel tentativo di rinviare il pallone veniva  messo giù da un avversario riportando una botta alla bocca. Ha cercato di recuperare, ma dopo pochi minuti ha chiesto la sostituzione. Al suo posto Manfredini la cui presenza in campo è stata notata per la rimessa del pallone in avvio delle azioni ai compagni di squadra ed una presa alta con sicurezza. Una partecipazione da normalissima amministrazione .
Le pagelle vedono tutti gli uomini impegnati da Caserta al disopra della sufficienza con un 7, e qualcosa in più per Lapadula.
L’allenatore giallorosso dopo la sostituzione di Paleari nell’ultimo quarto d’ora della gara ha sostituito Tello al posto di Sau, Vokic con Brignola e Acampora con Viviani.
Il sabato sera vede i giallorossi tra i primi posti in classifica.
Il Benevento nella prossima settimana sarà impegnato in un primo vero e proprio tour de force. Giovedì alle 20,30 trasferta a Crotone, contro l’avversario di sempre, il primo novembre aprirà le danze al Vigorito contro il Brescia di mister Inzaghi all’ora di pranzo, per poi ospitare sempre sul terreno amico, il sei novembre alle 18,30, il Frosinone.
Dopo ci sarà un altro stop (alla ripresa la trasferta di Pisa) e si potranno tirare le prime importanti considerazioni e giudizi su questo inizio di campionato. (g.b.)

I RISULTATI DELLA IX GIORNATA DEL GIRONE DI ANDATA
ALESSANDRIA – CROTONE 1-0
BENEVENTO – COSENZA 3-0
LECCE – PERUGIA 0-0
MONZA – CITTADELLA 1-0
TERNANA – VICENZA 5-0
FROSINONE – ASCOLI 2-1
BRESCIA – CREMONESE 1-0
PISA – PORDENONE 1-1
REGGINA – PARMA 2-1
SPAL – COMO 1-1

LA CLASSIFICA
Pisa, punti 20; Brescia, 17; Benevento, Lecce, Cremonese, Reggina,16; Frosinone, Perugia, Ascoli, 14; Ternana, Monza, Cittadella, 13; Cosenza, 11; Spal, Parma, Como, 10; Crotone, Alessandria, 7; Vicenza, 3; Pordenone, 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display