Il fotografo sannita Vincenzo Maio espone a Roma nella Galleria “Dantebus” in Via Margutta

Continua senza soste la carriera artistica del fotografo – giornalista sannita Vincenzo Maio, che dallo scorso mese di luglio si è trasferito per lavoro nella Capitale, dove presto chiederà la residenza.
Presso la Galleria “Dantebus” (nella foto – www.dantebus.com), ubicata nel cuore di Roma in Via Margutta, nota in tutto il mondo per essere il cosiddetto “vicolo degli artisti”, il Gotha dell’arte non solo della Capitale, ma dell’intero pianeta, il Maio sta partecipando alla mostra collettiva di fotografia contemporanea “Margutta”, dove cultura ed arte si fondono. Dal 7 al 20 ottobre 2021 trenta artisti si incontrano sul cammino della bellezza. “Tutte le strade portano a Roma, Via Margutta porta al mondo”, è la massima degli organizzatori dell’evento.
Il Maio espone un suo “scatto” in bianco e nero realizzato nel 1997 dal titolo “Roma, Stazione Termini – L’amore di una madre per il proprio bambino -“ (nella foto), del formato cm. 35×45, con passepartout ed un’ elegante cornice in arte povera. “Uno scatto straordinario”, ha commentato la pittrice – architetto Raffaella Bellonia, anch’ella sannita come il Maio, su Facebook, dove quest’ultimo è seguitissimo.
Con la perfetta organizzazione del Direttore dott. Andrea Fusco (nella foto), che è anche al vertice della “Dantebus Edizioni”, la mostra, sin dal primo giorno, sta richiamando tantissimi appassionati dell’arte in generale e della fotografia in particolare. L’evento è stato immortalato da un fotografo professionista e da un video-maker che, nel corso dell’inaugurazione, ha intervistato tutti gli artisti partecipanti.
Come testimonianza di questo evento è stato pubblicato il catalogo “Margutta Fotografia”, a cura della “Dantebus Edizioni”, che racchiude le opere dei trenta artisti, corredate dalle rispettive note biografiche, insieme ad una recensione di un noto critico. Il volume è in vendita presso la Galleria, a disposizione di tutti gli appassionati e fruitori della fotografia.
Il Maio, nel suo impegno con la “Dantebus” fin dall’inizio è stato seguito con grande professionalità dalla dott.ssa Elena D’Orazio (nella foto), una stretta collaboratrice del Direttore dott. Andrea Fusco.

Per il prossimo futuro, dal 27 ottobre al 3 novembre 2021, il fotografo ha in programma una mostra personale dal titolo “Le Ferrari sfrecciano nel Sannio”, che si terrà a Roma nei pressi di Largo Argentina nelle sale espositive della “Galleria UCAI Roma La Pigna”, diretta dalla dott.ssa Anna Maria Borsatti. Il Maio presenterà al pubblico 60 immagini dei bolidi rossi stampate su forex del formato cm. 40×60. Le fotografie sono state realizzate nel corso di cinque raduni annuali che si sono svolti nel Sannio, con la partecipazione di centinaia di autovetture con il Cavallino Rampante, provenienti da tutt’Italia. E’ prevista la presenza di uno dei massimi responsabili della Casa di Maranello, che presenterà l’evento.
Successivamente l’artista sannita ritornerà con un’altra mostra personale fotografica, in data da stabilire, nella Galleria “Dantebus”, in Via Margutta, dal titolo “Beauty will save the world – I sogni sono per le persone coraggiose, per tutti gli altri ci sono i cassetti –“. Saranno esposte fotografie di glamour e nudo femminile, questa volta stampate su tela, montate su telaio con passepartout e cornice. Ad ogni immagine sarà associata una citazione del Maio oppure di altri Autori.
Il fotografo si sposterà poi a Montecarlo dove rientrerà 20 anni dopo, come il celebre romanzo di Alessandro Dumas “I tre moschettieri”, per una replica della mostra personale già realizzata in Via Margutta, a Roma, sul glamour e nudo femminile.
Nel frattempo il Maio sta scrivendo la sua autobiografia dal titolo “L’UOMO DEL DESTINO, Baciato da Dio, Tante attività, con tanta passione e tanto amore”, a cura della “EUROPA EDIZIONI” di Roma, che sarà messa in vendita in tutto il mondo a partire dall’inizio del prossimo anno.

Servizio fotografico di VINCENZO MAIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display