Val Fortore: giovane ricattato dopo una videochiamata, i Carabinieri denunciano una donna

I Carabinieri della Compagnia di San Bartolomeo in Galdo hanno denunciato una 23enne originaria della Costa d’Avorio e residente in Lombardia per estorsione.
Le indagini sono state attivate nel luglio scorso in seguito alla denuncia di un giovane della Val Fortore che, dopo aver partecipato ad una videochiamata con una ragazza conosciuta occasionalmente su un noto social network, era stato bersagliato da richieste di denaro sotto la minaccia che, altrimenti, sarebbero stati pubblicati foto e video in atteggiamento erotico, fraudolentemente carpiti durante la video-conversazione.
Dagli accertamenti tecnici effettuati dai militari è risultato che la 23enne è risultata titolare ed unica utilizzatrice della carta di credito su cui il denunciante aveva versato un centinaio di euro nella speranza di essere lasciato in pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display