San Bartolomeo in Galdo: i Carabinieri identificano un favoreggiatore del furto al supermercato Conad

I Carabinieri della Stazione di San Bartolomeo in Galdo, coordinati dalla locale Compagnia, hanno denunciato in stato di libertà un 63enne del casertano, già noto alle Forze dell’Ordine, per favoreggiamento personale.
Le indagini erano state avviate nel novembre scorso, immediatamente dopo il recupero ed il sequestro di un’auto Audi A6 berlina di colore nero, con numero di telaio abraso e montante targhe trafugate in provincia di Chieti, che era stata utilizzata nottetempo per compiere un furto presso il supermercato “Conad” della zona industriale di San Bartolomeo in Galdo.
In quell’occasione i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione di San Bartolomeo in Galdo, intervenuti immediatamente su segnalazione telefonica del proprietario del supermarket, avevano intercettato ed inseguito l’automobile, costringendo i malfattori ad una rocambolesca fuga per poi abbandonarla e far perdere le loro tracce.
Le indagini, infatti, condotte anche mediante la visione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza pubblici e privati presenti nella zona e suffragate dai rilievi tecnici effettuati dal personale specializzato del Reparto Operativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Benevento, hanno permesso di individuare il 63enne, quale reticente proprietario dall’automobile, di cui non aveva mai denunciato il furto o effettuato il passaggio di proprietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display