“Benevento con Dante”: questo il calendario degli eventi dedicati al Sommo Poeta

Ecco i prossimi incontri di “Benevento con Dante”, il cartellone di eventi dedicati al Sommo Poeta e coordinati da Culture e Letture aps.
Domenica 16 maggio, alle 18:00, in presenza e in diretta streaming dalla Libreria Barbarossa“Divina…mente…Bambini” una iniziativa organizzata in collaborazione dell’associazione Trivium e di Tanto per Gioco.
Il pomeriggio sarà dedicato ai bambini ai quali Tiziana Iannelli e Nadia Morelli racconteranno la Divina Commedia. Potranno poi giocare con i giochi di Parole  inventati da Angelo Miraglia per “Il dente di Dante” e con un cruciverba ideato da Nunzia Zotti con la partecipazione di Linda Ocone, Giulia Repola, Angela Iacobucci. 
(La partecipazione è a numero limitato causa emergenza Covid. Necessaria la prenotazione al numero 3496672566)
Lunedì 24 maggio, alle 17:30, al Chiostro di San Francesco il vernissage della mostra d’arte “E quindi uscimmo a rivedere le stelle” di Antonella Botticelli per UniversoArte, con  Angela Ilenia Adamo, Enzo Gravina, Antonino Carillo e con le incursioni artistiche a cura del Centro Studi Danza di Carmen Casteillo. Alle 18:30 l’incontro con Padre Antonino Carillo sul tema “Dante e le donne”. 
Mercoledì 26 maggio, alle 17:30,  “Lo giorno se n’andava, e l’aere bruno: insolito Dante”, video intervista alla Prof.ssa  Marisa De Luca a cura di di Tetyana Shyshnyak, Presidente dell’Associazione Culturale Internazionale aps “Orbisophia”
Giovedì 27 maggio, alle 18:00, Prove aperte con la Schola Cantorum Orbisophia: il canto beneventano e sonorità medievali – Trovare il Paradiso  tramite la voce.
Domenica 30 maggio ore 17: 30,  Centro Studi Danza diretta a Carmen Castiello “Dante e i moti del cuore” performance a cura del Centro Studi Carmen Castiello ispirate alla mostra d’arte “E quindi uscimmo a rivedere le stelle” di Antonella Botticelli 
Martedì 1 giugno,alle 18:00,  sempre al Chiostro di San Francesco Elide Apice e Teresa Agovino in “Dante pop: gulp, spot, cul” , un viaggio tra Dante e i modi di dire, le parolacce, la pubblicità e i fumetti.
Si ritorna al Teatro Romano nel pomeriggio di sabato 3 giugno, alle 17:30,  con l’ANSPI Parrocchia dell’Addolorata in “Tanto gentile e tanto onesta pare –  Dante e Beatrice nella Vita Nova”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display