L’Università del Sannio stringe alleanza con 6 atenei europei

L’Università del Sannio ha firmato oggi un’alleanza con sei università europee. Si chiama RISEN e lavorerà al potenziamento dei programmi di alta formazione, sotto l’egida dalla Commissione europea. Gli atenei che aderiscono all’accordo insieme a UniSannio sono la Esslingen University of Apllied Sciences (Germany), l’Institute of Technology Sligo (Ireland), la JAMK University of Apllied Sciences (Finland), la KdG University of Apllied Sciences and Arts (Belgium) e la Òbuda University (Hungary).
L’alleanza inter-universitaria promossa dall’Ue ha l’obiettivo di far condividere una strategia a lungo termine e promuovere valori e identità europei, per garantire coesione e rinnovata competitività dell’unione.
Potenziando mobilità e cooperazione tra istituti, si intende mettere in comune competenze, piattaforme e risorse per fornire programmi di studio o moduli congiunti che riguardano i temi delle scienze ingegneristiche, economico-sociali e naturali. 
“Si tratta di un’opportunità per i nostri studenti – ha dichiarato il rettore Gerardo Canfora – sia per la formazione che per la ricerca. L’obiettivo è quello di immergere i nostri ragazzi in un contesto internazionale dinamico e in fase di germinazione. Molto promettente in termini di occasioni e confronto perché si può partire da Benevento e raggiungere l’Europa senza rinunciare alle proprie radici”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display