Basket: la Miwa Energia torna a vincere in casa battendo il Basket Club Irpinia

Una partita sempre in vantaggio, pur con qualche momento di sbandamento, ha consegnato i 2 punti alla Miwa Energia Cestistica Benevento che nel match di ieri sera al Palazzetto Mario Parente ha cementificio la vittoria con un perenne 90-71.
Prestazione di livello di molti dei giocatori della Miwa in campo con Nando Smorra che ha deciso di salire in cattedra e dare al suo team quel turbo giocatore di alto livello che serviva a staccare l’avversario.
Primo quarto all’insegna di una buona Miwa Energia, con Murolo ed Ordineche sotto canestro si fanno sentire e Smorra ad infilare triple intervallate da quella dell’irpino Ferrara. Inizio in discesa, dunque, che si complica leggermente con l’antisportivo a Loncarevic che viene sostituito da Errico. Insieme a lui entra anche il play Morra che come al solito alza il ritmo gara. Prima della chiusura del primo quarto ancora Smorra la mette da 3 e sancisce il 24-17 bianco-azzurro.
Seconda frazione che parte molto lentamente ma ci pensa Orefice a svegliare i giocatori in campo con una super tripla che viene subito replicata da quella del greco del BC Irpinia Garmpis, rientrato molto meglio in gara dopo una prima frazione a dir poco appannata per lui.
Sale la squadra irpina con Andrea Iannicelli che piazza la sua tripla ma ci pensa Orefice che in meno di 30 secondi segna a tabellino 5 punti e riporta gli ospiti, che si erano rifatti sotto, a meno otto. Una serie di triple da ambo i lati fanno lievitare il punteggio ed un BC Irpinia rinvigorito ruba palla nell’ultima azione disponibile per i sanniti. Sulla sirena si riporta a meno quattro sul punteggio di 49-45 per la Miwa Energia.
Intervallo breve, come da nuovo regolamento, e si rientra ancora con Smorra che segna due triple regalando otto punti in pochi secondi. Out Loncarevic per un colpo al viso e conseguente antisportivo per un gesto assolutamente involontario di Norcino che però la mette poi da tre. La frazione di gioco è comunque tutta dei cinghiali sanniti che chiudono sul 73-56 ed aprono la strada per un ultimo quarto in discesa.
L’ultima frazione si fa ricordare per i soliti numerosi canestri da tre, stavolta su tutti Orefice e A.Iannicelli, e per l’espulsione di Norcino causa secondo antisportivo.
Il finale è un susseguirsi di soddisfazioni per l’ingresso in campo dei giovanissimi della Miwa Energia Laudanna, Damiano e Cotugno che portano la squadra fino al punteggio finale di 90-71.
Due punti fondamentali per la squadra del Presidente Zullo che Giovedì a Pozzuoli contro Forio (vittoria ieri per 80-64 contro la New Basket Caserta), nel recupero della prima giornata di campionato, proveranno il colpaccio ed il conseguente approccio in vetta alla classifica.
Sarà la più bella sfida dell’anno, questo è certo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display